Categorie
Notizie

Matrimoni al tempo di Covid: nuove regole all’orizzonte

Nuova ripartenza per il settore del wedding e nuove opportunità per le coppie che vogliono coronare il loro sogno: attenzione però a rispettare le nuove regole!

Dopo un altro periodo di stop, è nuovamente giunta l’ora di organizzare il proprio matrimonio e di tornare a sognare uno dei giorni più importanti della vita sentimentale.

Pronto a riprendere da dove si era fermato, il settore del wedding lancia le sue proposte di nozze a tutte quelle coppie che non vogliono più rinunciare a loro giorno nel rispetto delle regole anticontagio.

Per prevenire ulteriori rischi, la famosa wedding planner Cira Lombardo con pluriennale esperienza nel settore, invita futuri sposini e invitati ad eseguire i tamponi, una mossa intelligente che permetterebbe agli eventi e ai matrimoni di ritornare in totale sicurezza.

Secondo i protocolli proposti dal settore, sarà necessario mantenere l’obbligo di mascherine e distanziamento, ma ricorrere a tamponi per gli ospiti può essere un modo in più per svolgere l’evento con maggiore serenità.

L’idea è quella di ricorrere ad un tampone 72 ore prima del matrimonio per poi riconfermare l’esito con un test rapido da fare il giorno dell’evento, allo scopo di garantire a sposi ed invitati una giornata all’insegna del sano divertimento

Oltre al protocollo dei tamponi, si propone una sorta di “coefficiente Covid” costituito da una formula facile da calcolare per poter capire quanti invitati potranno avere in relazione alla capienza della singola location (mt quadri sala/coefficiente covid 1,8 mt quadri = capienza massima). Il coefficiente terrà conto delle distanze e quindi per far funzionare il tutto è necessario conoscere le esatte dimensioni di tutte le sale e permettere di organizzare al meglio la gestione della giornata.

Così, invece di rinunciare del tutto, si potrà prevenire e festeggiare!