Categorie
Consigli

Calo del desiderio: quali sono i rimedi naturali?

Nelle relazioni sentimentali, il calo del desiderio può essere sempre in agguato e compromettere l’intimità di coppia. In modo naturale è possibile rimediare e prevenire

Spesso con l’avanzare dell’età e in conseguenza di altri fattori si verifica un drastico calo del desiderio e dell’attività sessuale.

Questa condizione viene avvertita specialmente da coloro che hanno una relazione più duratura nel tempo, perché spesso l’abitudine prende il sopravvento causando noia e pigrizia.

La voglia e il piacere sessuale sono gestiti da stimoli fisici e psicologici, dal momento che per provare il giusto desiderio bisogna coinvolgere anche la mente stimolandola come meglio si può.

Se c’è la stimolazione dal punto di vista mentale, ci sarà di conseguenza anche quella di tipo fisica, ma se manca la prima sicuramente si avrà un calo del desiderio sia maschile che femminile.

Sta di fatto che negli ultimi anni sono stati identificati dei rimedi che sono prettamente naturali con lo scopo di agire in maniera tonificante e soprattutto stimolante. Alcuni di questi sono i fiori di bach, i rimedi omeopatici e la fitoterapia.

Ad esempio, ci sono delle piante come, la muca muca, muira puama e rodiola che intervengono direttamente sul sistema nervoso, facendo aumentare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, e di conseguenza dando un maggiore stimolo alla libido.

Un altro effetto positivo in tal senso è fornito dall’utilizzo del ginko biloba che serve a migliorare l’erezione maschile; e accanto a questo anche il ginseng può aumentare la pulsione sessuale e ristabilire l’umore, stimolando i nervi che gestiscono gli organi sessuali.

In modo naturale, si stimolerà non solo il desiderio, ma anche la relazione!