Categorie
Consigli

Depressione primaverile? Ecco come affrontarla

Chi ha detto che la depressione colpisce solo nelle stagioni più fredde e cupe? Attenzione alla Primavera che insieme all’allergia può provocare effetti collaterali

Una nuova primavera induce molti ad essere più solari e a riprendere le attività che con la stagione fredda si erano interrotte.

Eppure se in Autunno o in Inverno può capitare di sentirsi depressi, anche in Primavera è possibile che il morale scenda giù e che le energie vengano meno.

Questa forma di depressione primaverile colpisce molte persone, soprattutto chi in questo periodo non riesce a riprendere le redini della propria vita in seguito ad un evento che l’ha cambiata.

Nonostante il freddo sia stato sconfitto, i fiori sboccino e le belle giornate si allunghino, non si riesce a lasciare il divano o ad alzarsi dal letto di bun’ora per affaccendarsi in qualche attività piacevole.

La depressione primaverile colpisce sia chi è in coppia che chi è ancora single e abbatte chi si lascia trasportare dal malumore e dai pensieri negativi.

Ecco allora come affrontare la depressione in questo periodo e ritrovare la carica positiva per cambiare atteggiamento.

Per prima cosa è fondamentale pensare positivo, scrollarsi e prendersi cura di sé: iniziare da se stessi serve ad aumentare l’autostima.

Dimenticarsi di essere soli e lasciarsi aiutare da chi sa apprezzare sia pregi che difetti è un ulteriore step importante: una compagnia amica è ciò che serve per vedere il mondo con occhi differenti.

E poi, sempre nel rispetto delle regole, è il momento migliore per riscoprire il piacere delle serate con gli amici oppure per gettarsi nelle avventure mozzafiato.

Tutto ciò che serve è percepire la primavera ed essere in grado di godere a pieno della vita. Il resto sarà solo una conseguenza!