Categorie
Tendenze

Il vino buono sta… nell’uomo basso

Nell’immaginario femminile, prende il sopravvento l’uomo di bassa statura, che sa come conquistare una donna attraverso le sue doti seduttive

Per molte donne, l’uomo ideale è la rappresentazione della virilità e della bellezza fisica e morale. Ma chi ha detto che il vero sex simbol deve essere per forza perfetto?

Se si da, infatti, uno sguardo al panorama odierno, ci si accorge subito che numerosi sono i modelli di uomo per nulla conforme alla perfezione. Ma sembra, invece, che i gusti femminili stiano prendendo una piega diversa, proprio in conseguenza del cambiamento di stereotipi maschili. E pare anche che, addirittura, siano gli uomini di media e bassa statura a piacere di più.

Sono, infatti, già molti gli uomini bassi che hanno saputo attirare l’attenzione su di sé stessi e, sia famosi che impopolari, sono riusciti a conquistare una donna. La statura dell’uomo, dunque, non rappresenta più l’elemento specifico nell’arte del flirt, ma uno dei tanti. Se si pensa a volti famosi dello spettacolo e della politica si accetta subito la questione, ammettendo come sia interessante scoprire l’altro aspetto di questo genere di uomini.

Le doti seduttive di un uomo basso superano quelle del tipico “alto”, in quanto, a differenza di quest’ultimo, il primo non è abituato a traguardi femminili facili. Essi, infatti, a causa del diffuso pregiudizio della statura limitata, si scontrano con la drastica realtà, che li scarta davanti ad altri pretendenti. Questo fa sì che essi sviluppino un carisma tale da attirare l’attenzione dell’altro sesso e a conquistarlo attraverso l’intelletto, l’abilità linguistica e, soprattutto, l’umorismo, elemento chiave in fase di conquista.

Però, nulla toglie che tali doti si trovino anche negli uomini alti, che, però, sono facilitati nella sfida maschile. Questi non hanno, infatti, provato a loro spese cosa significhi essere messi da parte o, addirittura, non essere presi in considerazione. Per questo motivo, i maschi di statura bassa hanno sviluppato la personalità, rendendosi più attraenti e seduttivi. Certo è che tutto ciò dipende anche dai singoli casi e, soprattutto, dal gusto di ogni donna. Un ruolo fondamentale è sempre ricoperto dal grado di affinità che avvicina due persone in fase di corteggiamento e che decide il futuro dell’incontro.

L’aspetto fisico, dunque, è importante solo se si accompagna ad una buona dose di carattere. Attenzione agli eccessi, però, che possono compromettere la buona riuscita della conquista. Che gli uomini bassi escano fuori ad allietare i gusti delle donne. In fin dei conti si dice che “il vino buono sta nella botte piccola” e, dunque, anche nell’uomo basso!

Giusto?