Categorie
Tendenze

C’è un’età per tutto…anche per il sesso!

Un sondaggio del Sun ha dimostrato che esiste un’età migliore per fare sesso, diversa negli uomini e nelle donne

In un rapporto di coppia, non sempre l’età rappresenta un aspetto propedeutico al successo della relazione, visto che ci si può innamorare di una persona più grande o più piccola o addirittura iniziare ad amare in età avanzata.

Nonostante ciò, sebbene essa non sia fondamentale per i segni di romanticismo annesso alla coppia, esiste un’età precisa per il primo rapporto sessuale.

Da un recente sondaggio divulgato dal “Sun”, è scaturito che l’età migliore per fare sesso sia 33 anni per gli uomini e 28 anni per le donne. Si pensa, infatti, che ciò sia confermato dalla differente esperienza che distingue gli uomini dalle donne.

Mettendo l’accento sulla qualità del rapporto sessuale, piuttosto che sulla quantità, sia i primi che le seconde, raggiungono la maturità dopo vari tentativi, non sempre infallibili. Più si cresce e più si sente l’esigenza di rapporti seri, che spingono a fare una più accurata cernita tra le diverse opportunità.

Tale bisogno è strettamente collegato ad un calo fisiologico che si manifesta negli uomini over 30 e nelle donne over 25 che sebbene possa compromettere l’originaria spontaneità, può anche migliorare le prestazioni. Senza dubbio, però, tale risultato risulta facilmente discutibile, visto che le singole esperienze possono registrare dati diversi, dando luogo a spunti di riflessione annessi allo studio proposto.

Gli elementi che concorrono a creare il giusto grado di passionalità nella coppia, infatti, sono molteplici e, anche se l’età regola alcuni di questi, l’attrazione fisica, il carattere, il modo di porsi all’altro, stabiliscono le regole del gioco.

Dunque, buon divertimento!