Categorie
Incontri

Incontri on line: qualche consiglio per non perdere la testa

Negli incontri on line, si rischia di perdere la testa quando il sentimento provato per una nuova conoscenza non è ricambiato

Sempre più spesso capita di invaghirsi di una persona conosciuta on line e ancora più frequentemente, invece, capita che il sentimento non venga ricambiato. E proprio in casi come questi, c’è chi purtroppo perde la testa.

Appare utile, quindi, fermarsi a riflettere un istante sul da farsi e su come procedere per affrontare simili eventi. Innanzitutto bisogna mantenere la calma e non farsi travolgere dall’impazienza. Partendo dal presupposto che conoscere persone on line non vuol dire  che debba nascere per forza una storia seria e duratura, sarebbe più adeguato tenere i piedi per terra e non fantasticare troppo con la mente.

È dunque fondamentale non dare nulla per scontato e soprattutto ascoltare sia il proprio cure che la propria testa; miscelando, così, entrambi, si manterrà un giusto metro di valutazione. Negli incontri on line,infatti, non è sempre facile scegliere chi contattare né tantomeno sapere di chi fidarsi; ma è pur vero che al cuor non si comanda.  Però, mentre la maggior parte degli utenti dei siti di dating si ferma a conoscere la persona che gli interessa di più, altri, invece, più esigenti e soprattutto più restii a dare fiducia, iniziano un vero e proprio zapping mediatico che li aggroviglia nella rete internet. Tali soggetti, insoddisfatti delle nuove conoscenze fatte on line, creano numerosi profili in altrettanti siti d’incontri, in modo da cercare di soddisfare la loro bramosia di conoscenze virtuali. Ma, purtroppo, come ogni esagerazione, anche questa diventa, a lungo andare, una mania che rende incosciente l’utente delle proprie scelte. Cercare nuove opportunità significa, in realtà, fuggire da una meta raggiunta e quindi dalla nuova conquista. Ciò è strettamente correlato all’insicurezza in sé stessi che porta il soggetto a optare sempre per qualcosa di migliore. In questo modo, l’ossessivo utente riesce anche ad isolarsi, rendendosi altezzoso e spesso poco conquistabile.

Il consiglio più adatto da seguire in questi casi è l’autoanalisi che potrà avere ottimi risultati solo se si ammetteranno i propri timori e la propria paura d’amare. Sarà facile, in un secondo tempo, trovare la serenità in un’unica relazione, che procederà su solide basi. Eccezioni a parte, è testimoniato da molti che i siti d’incontri contribuiscono spesso a creare nuove coppie.

Non si abbia paura dunque di affezionarsi…e attenzione a non perdere la testa!