Categorie
Tendenze

Il ravvedimento del toyboy: lasciare la donna per la ragazza

Quando il toyboy decide di lasciare la donna matura, spesso lo fa per iniziare una relazione con una ragazza più giovane, mettendo fine alla relazione passata

È ormai diffuso l’uso del termine “toyboy” per indicare tutti quei ragazzi legati sentimentalmente ad una donna più grande. Tale tendenza però sembra aver cambiato rotta, scegliendo di andare controcorrente.

Se, infatti, prima c’è stato chi ha preferito dirigere il proprio cuore verso donne di età differente dalla propria, optando per la maturità e scegliendo una compagna più anziana, ora proprio questi uomini hanno deciso di fare un passo indietro ponendo fine al loro rapporto di coppia per stare con una ragazza più giovane o loro coetanea. Sono molti i personaggi famosi che hanno iniziato una relazione di questo tipo e che, per diverse ragioni, hanno visto concludere la loro storia in modo irreversibile.

Ma, in questi casi, bisognerebbe chiedersi cosa spinga il toyboy a fare tale scelta, cambiando la propria idea iniziale. Come si suol dire “al cuore non si comanda” e quindi, a volte, può capitare che il ragazzo si invaghisca di un’altra persona, magari più giovane, però restando con il partner anche senza amore oppure, al contrario lasciando la compagna per iniziare un altro rapporto con l’altra donna. Nel primo caso, si tratterebbe di tradimento mentre, in modo più schietto e sincero, nel secondo la separazione, seppur dura da accettare, limiterebbe i danni. E così, ad un tratto, la donna matura non va più bene, diventata ormai poco avvenente e fin troppo fuori moda. L’attenzione del ragazzo si sposta, dunque, sulla ragazzina che, seppur per la sua età inferiore può apparire immatura e quasi superficiale, è abbastanza attraente e sexy per un uomo che ora ha voglia di divertirsi.

Se, però, tenendo questo tipo di comportamento il toyboy si sentirà virilmente più forte, la compagna anagraficamente più grande si tormenterà a lungo sulle cause prima di trovare un altro ragazzo più giovane disposto a conoscerla. E se è proprio vero che l’amore non ha età è altrettanto ovvio che bisogna stare attenti a non correre troppo e a comprendere se quel ragazzo fisicamente attraente e molto più giovane sia davvero l’uomo perfetto.