Categorie
Tendenze

Nuovi incontri: case separate per un rapporto duraturo

Dopo un primo incontro, se si vuole instaurare una relazione seria e duratura bisogna mantenere le distanze dall’idea di convivenza

Quando si è single, si dà molta importanza ai nuovi incontri e alla scelta di nuove conoscenze che diventano sempre più selezionate e accurate.

Cercare un partner  o solo un’amicizia diventa prerogativa del single che comincia a frequentare luoghi alla moda, siti di dating e a compilare un profilo personale completo. Trovata la persona che più si accosta ai propri gusti si procede al primo appuntamento carico di aspettative. I consigli per la buona riuscita del primo incontro sono tanti e svariati ma uno più degli altri appare indispensabile a tutti coloro che hanno intenzioni serie. Infatti, qualora si decida di approfondire la conoscenza e di instaurare una vera relazione futura, bisogna procedere con cautela e, al primo incontro frenare le tentazioni sessuali e spazzare via ogni prematuro progetto di convivenza.

Dopo l’incontro, sono in molti a correre il rischio di vivere insieme senza conoscersi bene ma sono altrettanto numerosi anche coloro che prendono tempo, riflettendo su eventuali conseguenze. Da un recente sondaggio, condotto da un noto sito di dating, è emerso che il 75% dei single vede nel matrimonio la naturale evoluzione di una relazione seria, mentre il restante 18% preferisce rimanere fidanzati, continuando a vivere ognuno a casa propria. Osservando più attentamente i dati si nota che sono soprattutto gli uomini, con il 61%, a prediligere la convivenza o le nozze, a differenza del 52% delle donne, delle quali il 18% resterebbe nella situazione iniziale. In conseguenza dell’odierna autonomia femminile, si registra un capovolgimento di opinioni che vedono l’uomo più interessato a procedere alla convivenza. Qualche tempo fa era più facile mantenere un rapporto duraturo, visto che si restava insieme anche senza amore e ci si sposava per motivi diversi da quelli sentimentali. Riguardo al futuro, la ricerca prevede che si avrà sempre meno cura della coppia e minor interesse a instaurare storie importanti e serie.

Smentendo tali pronostici, sarebbe meglio fare famiglia!