Categorie
Tendenze

L’effetto tira e molla nei rapporti di coppia

Alcune coppie non riescono a interrompere la loro relazione,attuando costantemente il cosiddetto “effetto yo-yo”

In molti rapporti di coppia c’è chi attua un “lascia e prendi” continuo, mantenendo la relazione in uno stato di stasi perenne.

Questo fenomeno, meglio conosciuto come “effetto yo-yo”, è reso possibile dall’accondiscendenza di entrambi i partner che non riescono a lasciarsi definitivamente. Tale atteggiamento è condizionato dalla lunaticità di uno dei due partner che da un momento all’altro cambia umore e decide di dare un colpo di spugna al proprio rapporto di coppia. Ma mentre alcuni cercano di rinnovare la relazione, altri preferiscono allontanarsi mettendo fine alla storia e dimenticando il vissuto trascorso con il proprio compagno. Dopo una breve o lunga pausa di riflessione però il confuso soggetto ritorna con la pretesa di voler rivestire i panni dell’amante perfetto e premuroso e chiedendo una seconda possibilità. In questi casi la fiducia nei suoi confronti può venire meno e condizionare la decisione del partner abbandonato ormai timoroso di una seconda separazione. Sentimenti contrastanti spingono il soggetto che ha deciso di chiudere la relazione a ritornare sui propri passi, manifestando la voglia di riconquistare il proprio ex. Se da una parte infatti si fanno i conti con i difetti di quest’ultimo, dall’altra si prova per lui qualcosa di profondo che non permette di staccarsi una volta per tutte e di dare un taglio netto al rapporto. Questa forte emozione che blocca il rapporto è spesso inspiegabile e tanto forte da annebbiare la mente mediante l’egoismo. Un altro meccanismo che mette in funzione l’effetto yo-yo è fornito dall’atteggiamento di risposta del partner lasciato che, ridestandosi dall’angoscioso periodo, decide di accettare la scelta dell’ex e di somatizzare il tutto rinascendo dopo la separazione. Ciò provocherebbe l’altro, stimolando in lui la voglia sfrenata di ritornare insieme, senza riflettere attentamente sulle conseguenze nocive.

Se infatti ricominciare la storia possa sembrare la decisione migliore per il benessere dell’ex coppia, a vantaggio di entrambi i soggetti sarebbe più adeguato mantenere le distanze in modo da non ricominciare a dover subire abbandoni. Si ricordi infatti che in un rapporto sentimentale di qualsiasi tipo è fondamentale che la fiducia venga messa a fondamento della relazione, cercando di non macchiarla con azioni che potrebbero degenerare fino alla rottura e alla separazione. Per evitare ciò servirà che ognuno dei due compagni mettano da parte i propri dubbi, condividendoli con l’altro in modo sincero e aperto, tanto da scongiurare possibili crisi.

E se il sentimento è davvero forte, riuscirà a manetenere uniti i partner oltre ogni limite!