Categorie
Notizie

Durante il viaggio di nozze abbandona la moglie nel bagno dell’aeroporto perché in ritardo

Uomo abbandona la propria moglie in aeroporto perché la donna perde molto tempo in bagno ritardando rispetto all’ora di imbarco

I casi di separazione coniugale destano sempre curiosità soprattutto quando avvengono per futili motivi.

E fin troppo banale è stata la causa per la quale un uomo, originario dall’Arabia Saudita, ha deciso di lasciare la propria novella moglie in aeroporto. I due neoconiugi, dopo aver trascorso una settimana in Malesia, durante il loro viaggio di nozze, erano pronti a tornare a casa e a dare vita ad una relazione duratura. Ma visto che la normalità non è consona a molti, anche stavolta i progetti originari hanno preso una piega diversa cambiando il destino di uno dei due partner. Durante l’attesa in aeroporto infatti la donna si è recata in bagno per esigenze fisiologiche trattenendosi per molto tempo. Visto che all’ora dell’imbarco la moglie non era ancora tornata dalla toilette, il marito ha deciso di punirla imbarcandosi senza di lei e lasciandola sola. Ingenuamente, dopo essere uscita dal bagno, la donna ha iniziato a cercare il proprio partner, ignara di quanto fosse accaduto e speranzosa di trovarlo sano e salvo. Solo dopo la donna è stata informata dai propri parenti della decisione del marito che, non appena è arrivato a destinazione, ha raccontato tutto con estrema serenità. La donna però ha subito richiesto il divorzio, senza nemmeno accettare le scuse del neocompagno.

La buona volontà da entrambe le parti non è bastata a mantenere uniti i due partner che, dopo il grande passo del matrimonio sono subito passati alla separazione. Eppure la storia in questione rappresenta una conferma al problema dello stress generato dalle vacanze di coppia che provocano crisi e incomprensioni. La vicenda è infatti servita alla coppia protagonista della storia come banco di prova dal quale partire per non continuare una relazione piena di incomprensione e carente di complicità. Senza questi ingredienti i due neosposini non sarebbero durati tanto l’uno accanto all’altro ma piuttosto avrebbero rinviato i loro problemi a data da destinarsi.

Quindi, aprendo gli occhi ad entrambi, il destino ha regolato i conti, mostrando le reali potenzialità della coppia ed evitando ulteriori disguidi in futuro.