Categorie
Consigli

Come superare le crisi di coppia con il sonno

Il sonno contribuirebbe a migliorare la vita di coppia, limitando le crisi tra i partner e alleggerendo le tensioni nocive al rapporto

Dormire è un’attività fondamentale che può portare dei benefici alle azioni umane di ogni giorno, rendendole più efficienti e produttive. Per tale motivo il sonno rappresenta un aspetto importante che permette ad ogni individuo di affrontare al meglio la propria vita.

La sua importanza infatti si estende anche in campo sentimentale, in cui acquista un ruolo di primo piano agendo come movente di problemi che insorgono all’interno della relazione. Così come l’insonnia femminile è una delle cause di crisi nella coppia, anche il sonno può influire sullo stato d’animo e sull’ umore di uno o di entrambi i partner.

Un soggetto che dorme male infatti è più irritabile e si mostra più scontroso nei confronti del proprio compagno, che si trova costretto spesso a subire insulti o cambiamenti d’umore repentini. In questi casi, la carenza di comunicazione allontana di più i due partner che decidono di prendere strade diverse in alternativa al confronto quotidiano. In conseguenza di ciò, la convivenza diventa così intollerabile e insostenibile da dare sfogo a violenti litigi e ad eccessivi gesti.

A confermare l’efficacia del sonno ha contribuito l’esito di un recente studio condotto dall’Università di Berkeley, secondo il quale gli equilibri di coppia dipendono dalla capacità umana di trascorrere una notte serena e tranquilla. Dalle analisi dirette dai ricercatori americani, il riposo prolungato per otto ore per notte ha un’incidenza positiva sulla vita sentimentale. Dopo aver analizzato le dichiarazioni di circa 60 coppie, di età compresa fra i 18 e i 56 anni, che hanno annotato i loro comportamenti durante le ore di sonno notturno e annotando anche eventuali gesti romantici, gli studiosi sono riusciti a registrare che il tasso di affiatamento tra i partner era superiore nelle coppie che dormivano meglio.

Tra i soggetti analizzati coloro che avevano dormito male hanno manifestato un riconoscimento inferiore rispetto a chi aveva dormito in modo sereno. Questi ultimi sono apparsi anche maggiormente grati al proprio partner perché più rilassati degli altri e quindi più disposti al dialogo.

Visto che una delle cause di crisi di coppia è rappresentata dal letto che condiziona il rapporto, è consigliabile sceglierne uno più largo e cercare di condividerlo con il partner in modo pacifico e in fondo pensare che non c’è nulla di più bello che farsi coccolare dalle braccia del partner e di…Morfeo!