Categorie
Tendenze

Il carattere è condizionato dal mese in cui si è nati

Secondo i risultati di uno studio americano il mese in cui si nasce può condizionare le scelte di vita di un soggetto

Il carattere di ognuno rappresenta un aspetto fondamentale per l’individuo che si differenzia dai propri simili proprio per il suo diverso modo di pensare e di agire.

Sebbene molte persone riscontrano tra loro simiglianze e aspetti quasi identici, parlando in questi casi di empatia o addirittura di telepatia, è fuori dubbio che il singolo soggetto presenta sfaccettature personali che lo distinguono dagli altri. E se è proprio vero che l’educazione infantile susciti la litigiosità da adulti, è altrettanto vero che il periodo di nascita è suggestionabile per l’indole di ogni soggetto.

Un recente studio americano ha dimostrato come il comportamento dell’uomo venga condizionato dal mese in cui è venuto alla luce. I ricercatori americani dell’Institute For Fiscal Studies hanno scoperto infatti che le scelte che il soggetto compie da adulto sono strettamente connesse al periodo della sua nascita. Essi hanno sottolineato come, ad esempio, i bambini nati nel mese di Agosto possano presentare problemi nello studio rispetto ad altri, o ancora come quelli nati a Settembre abbiano più possibilità di carriera nel mondo sportivo, diventando famosi.

Grazie ai risultati della loro ricerca, gli studiosi americani hanno potuto stilare un elenco delle possibili aspirazioni che il soggetto potrà avere da adulto. E così, mentre i nati in Gennaio appaiono più cagionevoli di salute e soggetti all’Alzheimer o ad altri nocivi morbi, quelli venuti al mondo a Febbraio saranno sono i più propensi alla narcolessia ma anche e soprattutto agli effetti dell’arte.

I più colpiti da disturbi d’asma sono i nati a Marzo, che risultano essere anche i più creativi in campo musicale, rispetto a tutti coloro che sono nati ad Aprile, affetti da disordini alimentari che comporterebbero anoressia o depressione

Gli intelletti più fini sembrano svilupparsi più facilmente nei soggetti nati a Giugno, come conferma l’alta percentuale dei premi Nobel consegnati a individui nati in questo mese. E proprio l’estate registra più ottimisti nati a Luglio e più fortunati nati ad Agosto. Questi ultimi sebbene siano più propensi ad insuccessi scolastici, sono i più avvantaggiati in campo lavorativo e pratico.

Il mese dedicato ai migliori studenti infatti è Settembre che registra maggiori possibilità di carriera accademica così come per i nati a Dicembre.

Ma attenzione a tutti coloro che nascono a Novembre: questo è il mese dei possibili serial Killer!