Categorie
Consigli

Come capire che l’amore è più importante del denaro del proprio partner

Molti soggetti scelgono di stare con una persona solo per sfruttare il suo denaro reputandola come un “partner- bancomat”

Il binomio denaro-amore è spesso alla base di una relazione di coppia, soprattutto in periodi di crisi come quello a noi contemporaneo. Ma in realtà questi due elementi dovrebbero stare distanti tra loro per il buon esito di un rapporto sentimentale visto che possono nuocere gravemente alla sua salute.

Sono numerosi però le persone che decidono di iniziare una relazione con una persona solo per sfruttare il suo conto in banca che anche se non è decisamente cospicuo riesce a sostenere i suoi capricci e soddisfare i suoi desideri. In questo senso, alla base del rapporto non c’è un vero sentimento che lega la coppia e la mantiene unita anche in momenti meno felici, ma piuttosto c’è un senso di bisogno materiale che spinge un solo partner ad amare, mentre l’altro a pretendere ancora più denaro.

In questo senso non si può parlare di reale rapporto di coppia visto che non solo vengono meno i presupposti per farlo durare nel tempo ma viene a mancare anche quel senso di condivisione che permetterebbe ad entrambi i partner di comprendere le rispettive necessità sia fisiche che emozionali. Mantenendo la storia su un solo senso invece si rischia la rottura o la sottomissione ad un compagno per cui in fondo non si prova più nulla.

Per non degenerare in separazioni o tradimenti che arrivano puntuali ad offrire una via di fuga al partner sfruttato, è meglio fermarsi un secondo a riflettere e cercare di far aprire gli occhi alla persona che si ha accanto. 

-Innanzitutto, se siete davvero attratti da una persona, cercate di convogliare la vostra attenzione sui suoi pregi e i suoi difetti e non sul suo portafogli e scoprirete di voler o meno stare con lei.

-Se baserete il rapporto sulla fiducia e sul completo rispetto, sarà il partner a decidere spontaneamente di rendervi partecipe del proprio conto in banca, riempiendovi anche di continue attenzioni e allietandovi con piccoli gesti.

-Se invece forzerete la mano, rischierete di perdere tutto e di mandare per aria l’intera storia, basata solo sul sentimento che l’altro prova per voi.

– E poi se davvero non provate nulla per il vostro “partner- bancomat” non prendetelo in giro, ma siate sinceri con lui, decidendo voi stessi di interrompere una finta relazione. E se questo gli farà del male, lo salverà almeno dal fallimento economico.

Ricordate che poi “chi troppo vuole nulla tiene!”