Categorie
Notizie

Sindrome di Turner: scopre di essere donna

Dopo molti anni un uomo cinese ha scoperto di essere affetto della “sindrome di Turner” e di essere in realtà una donna

Nella vita certe scoperte possono sconvolgere l’esistenza o modificare le abitudini di chi prende coscienza di una verità rimasta fino a quel momento nascosta. Ma altre volte è grazie a certe rivelazioni che la vita di una persona può migliorare.

Alcuni cambiamenti però mutano notevolmente la vita di un soggetto e possono condizionare il suo abituale corso costringendolo ad accettare la nuova realtà. Ciò è quanto è accaduto ad un uomo cinese, che ha scoperto di essere in realtà una donna.

La strana scoperta ha cambiato la vita di questo sessantaseenne di Hong Kong che già da tempo si era accorto che qualcosa in lui stesse mutando. Preoccupatosi del suo addome gonfio e di alcuni sintomi particolari, l’uomo ha deciso di consultare il proprio medico curante che ha subito proceduto con gli adeguati accertamenti.

Dai risultati di questi esami però è emerso ciò che l’uomo non si aspettava assolutamente e che gli ha procurato un forte shock, dopo che lo stesso dottore gli ha rivelato un cambio di sesso e che in realtà fosse una donna cercando di spiegargli di essere affetto di “sindrome di Turner”, che colpisce le ragazze e le donne.

Il gonfiore dell’addome era dovuto infatti ad una grossa ciste presente nelle ovaie che l’uomo possiede nonostante sia di sesso maschile. Questa sindrome è un rarissimo disordine genetico che colpisce i cromosomi del soggetto affetto causandogli infertilità e nel caso del paziente cinese anche un’iperplasia surrenale che provoca l’aumento del numero di ormoni maschili. La sindrome di Turner non colpisce sempre con gli stessi sintomi, ma si manifesta soprattutto con la bassa statura e con forti perdite urinarie sin da più giovane età. 

La notizia, apparsa sulla rivista medica “Hong Kong Medical Journal”, ha riferito che quest’uomo cinese è uno dei sei casi conosciuti dalla scienza e che a causa di questa particolare sindrome possiede solo un cromosoma X, mentre in altri casi è possibile che sia assente una parte del secondo cromosoma X.