Categorie
Consigli

I Metodi (Infallibili) su Come Flirtare Bene

Di fronte a una persona che ci piace tanto è facile restare disarmati. Quando si è vis à vis con l’altro, la realtà è tutta un’altra cosa. Ci sono però alcuni metodi su come flirtare che sono davvero infallibili!

I Metodi Infallibili su Come Flirtare: Tre Regole di Base

Il sorriso, la positività e l’attenzione verso l’altro sono tre ingredienti essenziali. Dettagli da nulla? Niente affatto. Il loro potere di seduzione non è in discussione.

L’occhio vuole, naturalmente, la sua parte: un look curato, un profumo (solo quanto basta senza esagerare) o un bel trucco sono un must have. Tuttavia, è l’atteggiamento che fa davvero la differenza sul come flirtare. Vale sia per gli uomini sia per le donne: non esistono abiti più sexy dell’umorismo e della sicurezza di sè.

A rigor di questa premessa, iniziamo ad analizzare i vari metodi su come flirtare in base alle diverse situazioni.

Cominciamo!

Come Flirtare con Una Donna

Se ci fosse una sola regola, sarebbe questa: mai flirtare con una donna che non vuole. Alcune volte, i segnali sono chiari ma in altre è meno ovvio. Se una donna attira l’attenzione di un uomo, lui non riuscirà a capire subito se le faccia piacere un suo approccio fino a che lui non ci prova. Il linguaggio del corpo, però, non inganna.

Come flirtare con una donna

È importante, perciò, prestare attenzione ai gesti e alla postura. Una donna che si siede proprio di fronte ad un uomo, ad esempio, e lo guarda come se lo invitasse a proseguire la conversazione è di certo un buon segnale. Al contrario, una donna che sembra disinteressata agli argomenti dell’altro, si volta, si distrae a salutare altri sta invitando l’uomo a interrompere qualsiasi tentativo.

Chiarita la questione consenso, per le donne il luogo è importante: alcune, ad esempio, sono in imbarazzo a flirtare sul posto di lavoro, in piscina o in palestra. Sale d’attesa degli aeroporti, treni, aerei, bar all’aperto, locali notturni e, soprattutto, parchi in primavera sono posti perfetti.

L’osservazione è la terza regola, perché consente di percepire quale sia l’indole della preda. Discrezione, genialità e romanticismo sono apprezzati purché non scadano in un’apologia di se stessi, ovvero nell’egocentrismo patologico.

Queste, sono le tre regole fondamentali su come flirtare.

Le donne non chiedono mai agli uomini di preparare una lista di argomenti. Al contrario, a volte apprezzano anche l’imbarazzo, purché non si traduca in un silenzio prolungato che vuol dire anche non avere argomenti.

Certo, rendersi interessanti non è facile. Nella vita reale ma anche ai primi appuntamenti. Il mix giusto è fornire informazioni su se stessi e fare domande anche a lei e, dopo un po’, avviare una conversazione su argomenti importanti: questo consente all’uomo di capire se si crea un feeling. Se è così, è flirt sicuro.

Ma adesso vediamo come flirtare se la donna in questione, è nel fior fiore dell’età!

Vediamo subito…

Come Flirtare con Una Ragazza

Provocatorio e affascinante ma senza avances troppo evidenti. Le ragazze amano i giovani che le conquistano così. Si chiama cool attitude e, nella pratica del flirt applicata ai giovani, sta per imperturbabilità. Le ragazze sono differenti dalle donne: spesso amano la sfida, sentono l’adrenalina salire se verso di loro mostra interesse un ragazzo che è considerato inarrivabile.

Insomma, l’età fa cambiare anche gli approcci. E potrà sembrare strano ma il modello clou della cool attitude è Vladimir Putin: perché Putin riesce a farsi ascoltare, perché sembra che niente o nessuno possa infastidirlo, perché non si arrabbia mai. Insomma, un po’ carismatico e un po’ zen. Imperturbabile, per una ragazza, vuol dire difficile da capire.

Ed è proprio in questo che consiste, per lei, il fascino di un uomo: vincere la sfida, cercare di penetrare il ghiaccio e capire sono le motivazioni che affascineranno una giovane e la indurranno a farsi corteggiare. C’è infatti da dire che in genere le conversazioni tra ragazzi sono più irruente rispetto a quelle tra adulti: il segreto allora è restare freddi, non infervorarsi, non urlare. Piuttosto, sorridere parlando il meno possibile.

Una volta rotto il ghiaccio, però, bisognerà trovare un argomento di conversazione. Guardarla negli occhi ma soprattutto guardare alcune parti del corpo di lei la farà sentire desiderata. E il flirt sarà praticamente fatto.

E ancora, entriamo più addentro e analizziamo…

Come Flirtare con Un’Amica

Nel caso la preda del flirt sia un’amica, il discorso si fa più complicato. Prima di accingersi a flirtare con lei, l’uomo deve porsi una domanda: ne vale davvero la pena? Il flirt, a volte, segna infatti la fine di una bella amicizia. È dunque il caso di rischiare?

Va tenuto sempre conto del fatto che un flirt è più fragile di un’amicizia: se qualcosa andrà storto, si perderanno entrambi. Come conquistarla e come flirtare, dunque? La risposta è: con l’onestà e senza avere fretta. Invitarla a fare delle attività insieme oppure a cena e spiegarle ciò che si prova sono buone tecniche e cercare di capire se le avances le fanno piacere.

Ammettere, dunque, che nel tempo l’amicizia si è trasformata in qualcos’altro perché la conoscenza ha portato a capire che è proprio lei la donna ideale. Se c’è un bocciolo, fiorirà.

Ma cambiamo adesso analisi e portamoci sull’altro fronte:

Come Flirtare con Un Uomo

Quando la preda è un uomo, l’arma segreta è l’umorismo. I francesi, da sempre grandi maestri dell’arte del fascino, la chiamano la tecnica GNQ, (che vuol dire grand n’importe quoi, è grande non importa cosa ovvero va bene tutto).

Come flirtare con un uomo

Far ridere un uomo, ovviamente, non significa sedurlo ma è un apripista di grande appeal. La tecnica del GNQ consiste nel passare da un argomento all’altro senza una logica precisa e sottendere tutto con un umorismo sottile.

La connessione si crea sulla sdrammatizzazione dell’incontro: agli occhi di lui, così capace di destabilizzarlo, lei risulta unica. Ed è questo che lo indurrà a proseguire nel gioco. Perché alla fine, flirtare è un po’ giocare…

E se si trova nel fior fiore dell’età? Allora scopri…

Come Flirtare Con un Ragazzo

Il flirt sottile è un’ottima tecnica per conoscere qualcuno in tutta tranquillità e prepararsi a fare il passo successivo, ovvero trasformare una serata piacevole in una relazione amorosa.

Nel caso l’obiettivo sia un ragazzo, la dote essenziale è la sicurezza in se stesse. In giovane età, infatti, soprattutto i ragazzi sono in sicuri e trovarsi di fronte una lei certa del fatto suo è di certo stuzzicante. Gesticolare il meno possibile e guardarlo dritto negli occhi sono altri due segreti importanti.

Eppoi, saper usare il linguaggio del corpo. Non solo funziona ma fa anche capire a lui che c’è un interesse:

  • puntare spalle e fianchi nella sua direzione
  • giocare con i capelli
  • guardarlo dritto negli occhi
  • sorridere e annuire mentre parla
  • non incrociare le braccia (nel linguaggio del corpo, è la chiusura)

Sfiorarlo serve a rompere la barriere del contatto fisico. È il quid in più per passare dalla modalità conversazione alla modalità flirt. Se però si scosta, smettere subito.

E ancora, che dire di…

Come Flirtare con Un Amico

Se il lui è un amico, saprà di certo interpretare il tentativo di seduzione di lei. Tutte le amicizie sono uniche, eppure condividono analogie. In questo caso, la tecnica giusta è quella della comprensione.

Il segreto è far capire al lui che lei è interessata alla sua vita, alla sua persona, alle piccolezze della quotidianità. Aiutarlo a fidarsi di se stesso è una grande arma, darà a lui la percezione che non possa esistere nessun altro gioco più unico di questo.

Aspettare il momento giusto, ovviamente (se lui ha appena ricevuto una brutta notizia e cerca una spalla su cui piangere non sarà il caso di provarci) ma evitare di aspettare troppo a lungo o qualcun’altra potrebbe fare l’ “esperimento” prima di lei. L’attrazione fisica si sviluppa con la vicinanza: passare del tempo insieme, dunque, è fondamentale. Scegliere, quindi, un momento in cui si è da soli, magari in un luogo intimo oppure a ristorante.

Lui potrebbe essere sensibile al fascino di lei ma timido, incoraggiarlo in un’atmosfera rilassata è una buona tattica. Una volta a suo agio, parlargli dei tratti positivi di sè (naturalmente, senza esagerare) e avviare il gioco con i gesti. I tentativi su come flirtare con un amico, devono essere impercettibili o almeno farlo restare nel dubbio. Se non funziona, consentiranno di innestare la retromarcia senza danni.

Ma nell’era di internet, si passa sempre più spesso di…

Come Flirtare in Chat

Una chat è un luogo condizionato, è come entrare in una stanza dove tutti condividono un interesse. In questo caso, tutti sono in questa stanza per flirtare. Dunque, l’obiettivo è chiaro.

Come flirtare in chat

D’altra parte, non è possibile sapere com’è realmente l’altro fino a che non lo incontriamo di persona. I motivi per cui si utilizzano chat di incontri sono i più disparati: a volte è una delusione che porta a testare questo mezzo, altre la noia, altre ancora la piacevole idea di giocare e stuzzicare.

Gli elementi di valutazione, in una chat, sono naturalmente diversi, perché manca il grande protagonista del flirt, il linguaggio del corpo. E allora come flirtare in chat? Esistono almeno sei elementi di valutazione. Bisogna guardare:

  • se l’altro risponde
  • come risponde
  • se insiste
  • come insiste
  • se si arrende
  • se è ansioso

Se chi fa il primo passo è compulsivo, il rimedio è scrivere per giustificarsi. E, a un certo punto, cercare di “uscire” dall’ambiente virtuale ma concedere all’altro facoltà di scelta, lasciando intendere che qualsiasi decisione andrà bene. Se è un sì, la volta successiva si farà sul serio, ricominciando da zero.

Andiamo ancora più addentro e vediamo subito…

Come Flirtare con Una Ragazza in Chat

Su come flirtare con una ragazza in chat, un ciao di apertura è la soluzione migliore, attendere la risposta è assolutamente obbligatorio. Presentarsi, dunque, brevemente e chiederle qualcosa sul suo profilo sono passaggi base: il vero asso nella manica è, però, metterla a proprio agio e risponderle in tempo utile, quando scrive.

La curiosità sull’aspetto fisico è piacevole, purché non diventi morbosa. Chattare in maniera divertente è un banco di prova. La seduzione in chat è saper aspettare, se necessario, anche settimane prima che l’incontro reale possa avere luogo.

Ma i metodi su come flirtare non sono finiti! Andiamo ancora più addentro nelle piattaforme social!

Vediamo subito…

Come Flirtare su Facebook

Facebook, i social in generale, sono un’arma a doppio taglio. Allargare la cerchia di amici è il modo più semplice per raggiungere persone altrimenti inaccessibili. Per flirtare su Facebook, chiedere (e ottenere) l’amicizia è indispensabile.

Il gioco può iniziare in forma indiretta, ad esempio . Se la conversazione si sposta su messenger, almeno la base c’è. In chat, evitare le risposte secche e aspettare che l’altro risponda sono un buon metodo per testare l’interesse. E se gli ingredienti ci sono tutti, allora chiedere un appuntamento è sempre la miglior soluzione.

Ed infine…

Come Flirtare su Whatsapp

Concludiamo questa carrellata rispondendo al quesito: come flirtare su whatsapp? Una battuta per iniziare è l’ideale per tastare il terreno. Niente forzature, per carità, si cerchi solo di essere originali. Un’emoji ammiccante potrebbe tornare utile.

Non mostrare ansia, non scrivere messaggi compulsivi e, soprattutto, rileggere le chat prima di inviarle: la trascuratezza è sinonimo di disinteresse. Un po’ di ambiguità non guasta. Le chat fiume, invece, rischiano di essere controproducenti. Se ci si scrive tutto, non ci sarà più nulla da scoprire dal vivo. E invece, è questa la parte importante. O no?

Le 4 Mosse per Flirtare in Spiaggia

Il mare è sinonimo di sole, relax, divertimento, ma anche opportunità di far conquiste e di attirare al vostro amo chi vi attrae maggiormente.

Per molti la spiaggia rappresenta solo un luogo estivo dove poter staccare la spina dalla routine quotidiana e dove poter starsene in pace senza che qualcuno li disturbi. Ma per voi potrà essere un posto di conquista nel quale poter conoscere nuove persone e magari trovare quella che riesce a farvi battere forte il cuore.

Tra tutti i presenti, infatti, potrebbe esserci anche la vostra anima gemella o un amico pronto ad ascoltare i vostri problemi e le vostre confidenze, basta cercarlo ed individuarlo per poi sedurlo con il vostro fascino e la vostra semplicità in 4 mosse.

  • Iniziate con lo sguardo e, dopo aver deciso quale sia la vostra conquista, osservatela senza esagerare, facendogli capire quali siano le vostre intenzioni. Questo non vi autorizza ad importunare chi vi attare se questo non accondiscente e vi farà subito capire che non asseconda il vostro interesse nei sui confronti.
  • Nel caso in cui, la vostra conquista sembra accettare i vostri segnali, cercate di catturare maggiormente la sua attenzione attraverso atteggiamenti non troppo diretti, che gli mostrino il vostro interesse senza fargli capire che siete disposti a tutti pur di conquistarla. Potrete alzarvi e far finta di guardare altrove, seducendola attraverso il vostro corpo o magari con una scusa attaccare bottone.
  • In questo modo, potrete invitarla a fare un giro, ad accompagnarvi al bar più vicino o a fare un bagno insieme con la scusa del forte caldo estivo e perché no, potrete invitarla ad iniziare una partita di beach volley per potervi conoscere meglio.
  • Il dialogo è la soluzione migliore che vi farà capire se l’interesse è corrisposto o no e se la storia potrà avere un continuo o sarà stata solo una bella avventura di un giorno.

E allora che aspettate, prendete ciò che occorre per scendere in spiaggia e mettetelo in borsa; ma non dimenticate di armarvi di spontaneità e di ironia.

Flirtare in Palestra: Un Sano Allenamento per Il Cuore

A chi non è capitato, almeno una volta, di flirtare in palestra, durante un allenamento? Per i single che frequentano le sale di fitness è infatti, ormai, consuetudine cercare di fare colpo sull’altro sesso, attraverso le proprie doti fisiche o quelle seduttive.

Uno dei luoghi più gettonati per la nascita di un flirt è appunto la palestra, scelta dai più come incontro di nuove fiamme, con la quale condividere un momento di relax. Qui i giovani corteggiatori possono esibire il proprio fisico senza cadere nel volgare e soprattutto possono utilizzare l’ allenamento come tecnica di approccio e di avvicinamento. È stato infatti dimostrato da un recente studio, condotto dall’Università di Padova, che l’ ambiente sportivo stimola gli atleti a provare attrazione fisica e ad avere desideri sessuali.

Dalla ricerca è venuto fuori che un contesto sportivo come quello della palestra esalta le pulsioni passionali, attivate dalla fisicità dell’altro/a che concentra l’istinto sui tratti più significativi del corpo, stimolando l’interesse. Sembra, anzi che esiste una vera procedura da seguire, che parte dallo sguardo e arriva all’appuntamento, passando dallo scambio di qualche timida battuta iniziale a quello del proprio numero di telefono.

A ciò si aggiunge il senso di condivisione di uno stesso hobby, che porta i “flirtandi” a vedersi spesso e ad avere in comune sane abitudini e obiettivi. Si crea così la confidenza tra i due, favorendo, spesso, la nascita di storie d’amore. Non è detto, però che si arrivi sempre alla formazione di un rapporto duraturo, visto che spesso il sentimento nascente non è corrisposto da entrambe le parti!

E allora pensate sia sano usare l’ambiente sportivo come luogo di conquista o mantenersi sulla difensiva?