Categorie
Consigli

I Metodi Infallibili su Come Corteggiare una Donna e Un Uomo

Le tecniche per corteggiare sono molteplici: c’è chi predilige un approccio galante e chi quello più sofisticato.
Ecco una panoramica di tecniche di corteggiamento particolarmente in voga tra ragazzi e ragazze, tra uomini e donne, che può ritornare utile in particolari momenti

Come Corteggiare una Ragazza

Tra gli errori più ricorrenti fatti dai ragazzi sul come corteggiare una ragazza, vi è quello di pressarla eccessivamente: lasciar trasparire immediatamente l’intenzione dichiarata di voler uscire a tutti i costi con lei, non farà altro che sortire l’effetto opposto.

Al contrario, è opportuno mettere la ragazza nella condizione di volerti corteggiare. Impostare la relazione a senso unico è un classico errore da evitare: fare il primo passo è anche doveroso, ma poi è necessario che il secondo passo venga fatto da lei. Deve essere lei quella desiderosa di investire nella conoscenza.

Per corteggiare una ragazza, è bene che le tue intenzioni appaiano chiare. Avere paura di essere respinto e nascondere i tuoi sentimenti, ti farà apparire insicuro e le donne non apprezzano l’indecisione. Pertanto, è bene che tu organizzi bene le uscite: nel primo appuntamento, devi saper creare esperienze positive.

Andare in un bar elegante a prendere un drink oppure pianificare la cenetta perfetta è il modo ideale per creare quella connessione emotiva valida, affinché lei inizi a provare affetto nei tuoi confronti. Le uscite, pertanto, devono essere in linea con la tipologia di personalità della ragazza per cui nutri interesse.

Saper sorprendere la ragazza che ti piace è di certo una mossa sempre valida, in quanto sinonimo di cura e di attenzione dei dettagli, oltre che di sicurezza.

Portarle la colazione a casa, andare a prenderla all’università o al lavoro, senza preavviso, sono aspetti positivi, sicuramente graditi. Una spinta alla connessione emotiva, poi, è data dalla galanteria.

Sii galante: la comunicazione para-verbale gioca un ruolo decisivo al riguardo, perché la chiarezza delle intenzioni le farà capire la tua volontà di puntare sul corteggiamento e di andare oltre a un semplice rapporto di amicizia. Occhio solo a non esagerare, perché poi il rapporto diverrebbe a senso unico e la cosa finirebbe per rivelarsi nociva.

Infine, sappi ispirare fiducia: nel momento in cui si approcciano a un ragazzo, le ragazze tendono spesso a innalzare barriere difensive. L’apparire spontaneo, il non essere creepy, il mostrarsi sicuri sono tutti atteggiamenti che aiuteranno lei ad aprirsi con te.

Questi sono solo alcuni dei suggerimenti relativi a come corteggiare una ragazza. Tuttavia, le cose cambiano nel momento in cui risultasse fidanzata.

Prosegui la lettura e scopri subito…

Come Corteggiare una Ragazza Fidanzata

Corteggiare una ragazza fidanzata è un processo lungo, dove la pazienza si rivela la virtù dei forti. Approcciarla come se fosse single, senza pensieri o impedimenti, ti farà bruciare ogni opportunità di avere successo. Immagina la cosa, come se fosse una maratona. Perciò, non dare tutto subito, come se stessi correndo i 100 metri.

Corteggiare una ragazza fidanzata

Un errore molto ricorrente che i ragazzi fanno è quello di screditare il fidanzato, pensando di spingerla tra le proprie braccia e anche velocemente: non funziona così, specie se per le sei sono un conoscente.

Ricorda che, magari, la loro relazione dura da tempo. Per non farla chiudere a riccio, devi saperla far divertire, trasmettendo esperienze ed emozioni positive, facendo crescere in lei un forte desiderio: farle provare sensazioni nuove, potrebbe farla uscire dalla quotidianità che, a lungo andare, finisce per logorare il rapporto.

In questo caso, non farle capire, però, che ti piace. Le ragazze fidanzate, infatti, provano curiosità per i ragazzi che apparentemente non hanno alcun interesse nei loro confronti.

La scelta migliore in questi casi consiste nel focalizzarti sulla profondità della connessione: scopri di più sul suo carattere, prendi in considerazione gli hobby che avete in comune e investi su conversazioni di qualità. Solo conquistando la sua testa, avrai maggiori chance ci sedurla.

Ma che dire invece di come si corteggia una donna? Continua a leggere!

Come Corteggiare una Donna

In riferimento a corteggiare una donna, il segreto sta nel toccare le corde giuste. La prima via è quella di migliorare il tuo valore oggettivo. Non si tratta di snaturarti, ma semplicemente di apparire come una persona nuova.

Investi e lavora sulla tua persona: se ad esempio, sei fuori forma, iscriviti in palestra; se intendi migliorare il tuo aspetto, cambia il look, dal taglio di capelli all’outfit; se sei introverso, leggi qualche libro su come sconfiggere la timidezza.

Quando inizi il corteggiamento, devi tirare fuori tutta la tua decisione, guardandola fissa negli occhi. Quando lei ricambia, non abbassare lo sguardo, perché dimostreresti insicurezza. E alle donne, gli insicuri non piacciono.

Poi, falla ridere. Le donne si sentono a loro agio, nel momento in cui parlano con chi sa tenerle testa in una conversazione. Ma occhio a restare giocoso. Non stuzzicarla troppo. Otterresti l’effetto contrario.

Capire come corteggiare una donna, vuol dire anche saperla ascoltare. Per rompere il ghiaccio, ponile domande sulla sua persona. Sta a te farle capire che hai interesse per quello che dice. In questo modo, le si sentirà capita e noterà subito che non sei il classico uomo che le porterà via tempo prezioso.

Sii poi gentile, ma senza esagerare. Aprire lo sportello della tua auto, quando uscite insieme, pagare la prima volta il conto al bar, quando bevete un caffè, farla ordinare per prima, è il modo migliore per instaurare una connessione emotiva. Infine, crea tensione sessuale, in modo da uscire dalla friend-zone.

Occhio, però, alla sua postura. Se sorride, se si avvicina di frequente a te, se ti guarda negli occhi, puoi fare uno step in più, ossia sfiorare la parte posteriore della tua mano contro il suo gomito. Il tatto, d’altronde, è la soluzione più semplice per creare tensione sessuale. Se invece la donna che ti interessa, si dimostra intimidita, attendi e lavora con l’intento di rafforzare la connessione emotiva.

Ma analizziamo l’ultimo caso e scopri subito…

Come Corteggiare una Donna Sposata

Per ciò che concerne il come corteggiare una donna sposata, occorre essere onesti prima di tutto con se stessi e poi con lei. Senza scendere nei moralismi, è doveroso chiarire che intenzioni hai. Se cerchi solo un rapporto evasivo, le carte devono essere chiare sin dal principio.

Corteggiare una donna sposata

Non sarebbe giusto farle lasciare ciò che ha, solo per appagare i tuoi desideri. Diverso il discorso se la vedi infelice e se credi di poter star bene con lei.

Saper flirtare è un’ottima base di partenza: spesso, i matrimoni si dimostrano ripetitivi. Con il tuo savoir faire, potresti portare una ventata di freschezza. Devi vedere poi se ci sono i margini per una possibile avventura o se ci sono i presupposti che possa lasciare il marito, avviando una nuova relazione.

Nel primo caso, sta a te apparire come il partner sessuale perfetto. Dimostrale di poterle dare ciò che il marito non riesce più a darle. Ragion per cui, riempila di attenzione, falle i dovuti complimenti, ma non avere fretta. Non devi apparire troppo esplicito. Tuttavia, devi saperla fare rilassare. La quotidianità di una donna sposata, soprattutto in presenza di figli, appare stressante e frenetica.

Corteggiare una donna sposata, vuol dire anche attendere che lei inizi a giocare con te e che tu possa spingere oltre. Devi imparare a farti desiderare. Quindi, non rispondere subito ai suoi messaggi.

Infine, se i presupposti per avviare una relazione ci sono tutti, “buttati” pure. Tentar non nuoce.

Cambiamo adesso facciata, e parliamo subito di…

Come Corteggiare un Ragazzo

Nell’immaginario collettivo, in quanto a corteggiamento, si crede sempre che debba essere l’uomo o il ragazzo a fare la prima mossa. Questo può anche essere vero, ma le dinamiche si sono evolute. Come corteggiare un ragazzo, quindi?

Apparire gentili, senza mai sfociare nella troppa accondiscendenza è il primo passo per arrivare a ottimi risultati. Molti ragazzi, infatti, si lamentano del fatto che tante ragazze siano oggigiorno troppo pretenziose.

Avere il giusto mood ogni volta che stai attorno al ragazzo che ti piace, viene visto sicuramente in modo molto positivo. Corteggiare un ragazzo, infatti, vuol dire anche sorridergli e avere un atteggiamento positivo. Solo così, infatti, potrà innamorarsi di te.

Anche l’ascolto si rivela decisivo nel fare colpo su di lui. Conoscerlo meglio, vuol dire comprenderne gli interessi, la personalità, le simpatie e le antipatie. A quel punto, hai tutte le carte in regola per sorprenderlo, cosa che piace molto ai ragazzi. Una cenetta a lume di candela, qualche regalino romantico, ma anche il rilascio di simpatici bigliettini sono di certo aspetti positivi che fanno da apripista nel corteggiamento.

Lo stesso dicasi per quanto riguarda le intenzioni di fargli capire quanto siate simili. In ogni relazione, le similitudini giocano un ruolo importante. Complimentati spesso con lui. Gli uomini amano essere lodati, perché si sentono meglio. Essere paziente è una dote necessaria per avere successo coi ragazzi.

Corteggiarli, a volte, può necessitare di più tempo del previsto. Si tratta anche di investire sentimenti e tempo. Punta perciò su discorsi di qualità nel momento in cui sei con lui. Infine, mai cercare di cambiarlo. Se le divergenze sono troppe, potrebbe essere la persona che non fa al caso tuo.

Che dire invece di…

Come Corteggiare un Uomo

Le strategie su come corteggiare un uomo sono varie. In primo luogo, cerca di essere presente, ma senza assillare. In genere, gli uomini sono inclini a sentirsi vicini alle donne con cui interagiscono frequentemente.

Corteggiare un uomo

Chi è distante, viene dimenticato velocemente. Sorridere e avere un senso dell’umorismo spiccato sono doti che aiutano a distendere il clima. E se lui ha un lavoro piuttosto impegnativo, la cosa può piacergli particolarmente. Essere sempre positive e parlare bene degli altri si dimostra un punto a favore per le donne che desiderano corteggiare un uomo.

La tua opinione sugli altri, infatti, rivela molti dettagli su di te. Chi ti conosce solo in via preliminare, apprezza di sicuro il fatto che tu sia disponibile nei confronti degli altri. Ad esempio, fare amicizia con i contatti dell’uomo che realmente ti interessa, ma senza essere troppo invasiva, è un punto a favore.

Analogamente, apparire amichevole e cordiale, è cosa ben vista. I giochi di sguardi, il tenere testa alla controparte, battendoti con passione nel difendere la tua posizione, anche se diversa, ti farà apparire unica e sicura di te. Fattore decisivo nel corteggiamento, quest’ultimo.

Ma non è finita qui! Scopri subito…

Come Farsi Corteggiare da Un Uomo

Se provi qualcosa per un uomo, ma allo stato attuale delle cose, non hai ancora catturato la sua attenzione, devi creare desiderio e tensione, affinché lui venga a cercarti.

Il punto di partenza sul come farsi corteggiare da un uomo sta nel puntare sul mistero: non rivelare tutto sulla tua persona, ma fa in modo che lui fantastichi con la mente, alla ricerca della comprensione dei tuoi valori. Spingilo a investire tempo ed energie su chi sei. Azionata la curiosità, lui si dimostrerà maggiormente interessato a scoprire chi sei.

Tenere un filo di tensione è necessario, al fine di generare emozioni e a far crescere il desiderio. Mai dare l’idea di essere conquistata del tutto. La voglia di conoscerti, poi, a quel punto, finirebbe inevitabilmente per scemare. Il desiderio e la tensione rappresentano anche carte vincenti per non far dare la tua presenza come per scontata.

Lasciare discorsi in sospeso, troncandoli con frasi come “te lo dico la prossima volta”, “ne riparliamo alla prossima”, “si tratta di un discorso che va affrontato con calma” sono strategie per invogliare lui a contattarti per un nuovo incontro. Sta a te, sotterrare i semi della curiosità nella sua mente. Il contatto visivo e il sorriso poi sono due armi seduttive che, insieme a dialoghi coinvolgenti, possono dare il via a una bella liason.

Almeno una volta, che tu sia un uomo o una donna, ti sarai chiesto/a…

Quali Fiori Scegliere per Corteggiare una Persona

I fiori per corteggiare sono davvero numerosi. Ognuno esprime emozioni differenti: si va dal fascino misterioso della rosa blu, alla cavalleria del papavero bianco, dalla purezza del giglio all’eleganza della dalia. I gerani sono poi sinonimo di rispetto e di gentilezza, mentre le magnolie emanano una raffinatezza incredibile.

Nel corteggiamento, anche le rose di colore rosa vanno per la maggiore: si tratta di un fiore dove un bell’affetto potrebbe trasformarsi in qualcosa di più. Il fiore del ciliegio va per la maggiore nel corteggiamento, perché simboleggia passione.

Poi, c’è l’orchidea, espressione di dedizione, la primula indice di classe e infine la rosa rossa, simbolo dell’amore universale. Insomma, in quanto a fiori da usare nel corteggiamento, di alternative ve ne sono a iosa.

Ma quali sono le…

Frasi Per Corteggiare un Uomo

Ci sono frasi per corteggiare un uomo, destando il suo interesse nei tuoi confronti. Ecco una short list a tema.

  • “Tu sai ascoltare le persone. Mettimi alla prova, parlandomi di te”.
  • “Sono stanca. Ma se hai qualcosa da propormi, mi piacerebbe trascorrere più tempo con te”.
  • “Mi piace il tuo modo di fare- Dimmi qualcosa in più su di te”.
  • “Appari ai miei occhi come uno che sa cosa cerca e come ottenerla. Vorrei sapere se nella tua vita vi sono eccezioni”.

In riferimento alle frasi per corteggiare un uomo, non occorre scomodare letterati e poeti per fare colpo ai suoi occhi. Non trovi anche tu?

Ma che dire dicome si corteggia una ragazza testualmente? Continua a leggere!

Frasi per Corteggiare Una Ragazza

Sulla stessa falsariga di quanto appena messo in evidenza, di frasi per corteggiare una ragazza ce ne sono in abbondanza. Ecco una short list a tema.

  • “La cosa che più mi piace di te e che sei sempre te stessa”.
  • “Mi piacciono persino i tuoi difetti”.
  • “Quando ti vedo le mie giornate peggiori diventano immediatamente splendide”.
  • “Se dovessi darti dei voti, ti darei sempre 10 e lode”.
  • “Senza di te, sembra che mi manchi un pezzo”.
  • “In una scala che va a 1 a 10, tu sei da 9 e io sono l’1 che ti manca”.
  • “Conosci il proverbio nessuno è perfetto? Piacere nessuno”.
  • “Se potessi rivivere la mia vita, cambierei solo una cosa: cercherei di incontrarti prima”.

Insomma, frasi queste che sanno catturare il cuore e la mente delle ragazze.

E sui social?

Come Corteggiare una Ragazza su Instagram

Instagram, a differenza di altre reti sociali, è molto più orientato al fattore estetico. La qualità degli scatti fotografici fa la differenza molto di più rispetto alle parole che fungono da semplice contorno. Quindi, come corteggiare una ragazza su instagram? Specie se non le conosci bene, non è affatto facile. Approcci insistenti sono un tabù da evitare. La cura del tuo profilo Instagram, pertanto, è imprescindibile.

Come corteggiare una ragazza su instagram

I tuoi hobby dovranno apparire chiari, affinché la ragazza che ti piace possa avere idea di chi sei. Il primo contatto è di fondamentale importanza: commenti troppo adulatori, non colpiranno mai la sua attenzione. Scegli un paio di scatti fotografici, magari dove si evince che avete qualcosa in comune, e commentali in modo intelligente.

Intavola da lì un dialogo originale e costruttivo. Se scatta foto di dipinti fatti da lei, chiedile a quale tecnica si rifà. A fronte di scatti paesaggistici, chiedile la località. A fronte di scatti con il cane, posta anche la tua con il tuo amico a 4 zampe (se ne hai uno).

Mai commentare la stessa foto e mai chiederle perché di un’eventuale mancata risposta. Sii paziente e lascia fare al tempo. Nel vaso di risposte ai tuoi approcci, prosegui nell’alimentare il suo interesse e dopo alcuni like, puoi passare ai messaggi privati.

Occhio solo a non eccedere, perché passeresti per un “lumacone”, corteggiandola troppo palesemente. Per risultare interessante ai suoi occhi, mostrati sempre interessato alle foto postate. Infine, chiedile di conoscerla. Buona fortuna!

Concludiamo invece scoprendo…

Come Corteggiare una Ragazza su WhatsApp

Dopo aver visto come corteggiare una ragazza su Instagram, passiamo a come corteggiare una ragazza su WhatsApp. Sicurezza, autenticità, cortesia, una bella foto sul profilo e una frase a effetto possono fare colpo sulla ragazza a cui sei interessato. Qui le parole contano molto. Ragion per cui è la capacità di garantire conversazioni di qualità che fanno la differenza.

Attaccare bottone è il segreto. Se la ragazza con cui vorresti uscire ama una serie tv o una canzone o un film, cita una frase a tema per descrivere il tuo stato. Se lei ama la musica, falle vedere una foto del tuo ultimo concerto. Per rompere il ghiaccio, potresti tirare in ballo le sue passioni. Se ad esempio, lei ha il passatempo degli origami, perché non le chiedi di insegnarti come si fanno?

Nelle conversazioni giornaliere, attendi sempre in maniera paziente. Se non risponde subito, potrebbe essere impegnata. Inoltre, chiedile sempre come stia all’inizio. Le ragazze apprezzano questa domanda, quando le viene posta?

Qualche complimento galante, poi non guasta mai. Che sia l’outfit della serata di ieri, l’acconciatura odierna o le sue riflessioni su un tema di cui avete discusso, ben vengano le lodi. Concentrati sempre su di lei. Falle scrivere, lasciala parlare di sé e approfondisci la conversazione. Buona fortuna!

Ma essere insistenti aiuta? Prosegui la lettura e scoprilo!

Come corteggiare: l’Insistenza Aiuta?

Quando si resta invaghiti di una persona difficilmente si riesce a toglierla subito dalla testa, e ogni tentativo di conquista viene messo in atto pur di raggiungere il proprio obiettivo.

Tuttavia perseverare non sempre da i suoi frutti, anzi spesso conduce a risultati totalmente opposti e non di certo desiderati.

Come bisogna comportarsi allora e come capire quando è giunto il momento di mettere un punto alla propria insistenza? Il tutto dipende dalla persona che si vuole conquistare: bisogna monitorarne i movimenti, capire i suoi gesti, e i suoi comportamenti. Questo non vuol dire che dovete diventare degli stalker, pedinando chi vi piace o tempestandolo/a di messaggi e telefonate, ma occorre ricorrere a delle vie di mezzo.

Ci sono persone infatti, che hanno bisogno di un po’ più di tempo prima di prendere una decisione: in questo caso un po’ di insistenza non guasta. Far sentire la propria presenza infatti, può spingere la vostra amata o il vostro amato verso di voi, perché quello di cui ha bisogno è essere spronata/o. In questo caso non statele/gli però sempre con il fiato sul collo, ma anzi fate notare la vostra assenza in modo indurla/o nel contempo a sentire anche la vostra mancanza. Insomma una sorta di tira e molla, l’importante è stare attenti che il tanto tirare non spezzi la corda.

Se però chi vi interessa non risponde subito alle vostre chiamate, ai vostri insistenti messaggi di buongiorno o buonasera, e ogni vostro invito viene declinato con una scusa, in questo caso è giunto il momento di rassegnarvi: questi sono già tutti dei chiari segnali di rifiuto. A dire il vero lo sbaglio in questo caso non è solo vostro, ma anche di chi sta dall’altra parte, che non dando una riposta chiara e concisa, continua ad alimentare false speranze. Alcune volte questo comportamente è simbolo di “gentilezza” derivante da qualcuno che non vuole ferire i sentimenti altrui, in altri casi invece si tratta solo di puro egoismo, perché diciamo la verità, a tutti piace essere corteggiati. In questo caso la soluzione migliore è cambiare il vostro obiettivo, altrimenti rischiate di perdere tempo prezioso in qualcosa di irealizzabile, invece di investirlo in conoscenze più proficue.

E voi siete delle persone insistenti, oppure capite quando è arrivato il momento di dire basta? E come vi comportate con chi non comprende un vostro rifiuto?

Ma non è finita qua… prosegui la lettura e scopri…

Le Tecniche di Seduzione Usate dagli Uomini

Ogni uomo sceglie come meglio poter corteggiare la donna a cui è interessato: c’è chi opta per la via materialista, c’è il tipo sognatore che cerca di conquistare la sua bella con le parole, l’estroverso con la sua creatività e via discorrendo.

Dal virtuale al reale non esiste una tecnica assoluta che vale per tutti, ma ognuno sceglie quella che meglio gli si addice: esistono svariate vie di seduzione, alcune vengono utilizzate frequentemente da una certa tipologia di soggetti, e non è detto che tutte siano valide. Di seguito sono illustrate quelle più comuni:

  • La tecnica dello sportivo: è ovvio che gioca in primis la carta del fisico. Come poter dargli torto, soprattutto se si ritrova con delle belle spalle larghe e addominali scolpiti da ore ed ore di palestra. L’unico problema è che parlando tanto di attrezzi, integratori, abbronzatura artificiale e quant’altro perde di vista il suo obiettivo, magari annoiandolo: una donna ha gli occhi per vedere cosa voi avete da offrire, non occorre essere troppo narcisisti.
  • La tecnica dell’artista/musicista: spirito creativo e a volte tormentato dalle sue opere che siano scritte, suonate o dipinte. Si riconoscono per il loro stile poco curato in alcuni casi, apparentemente voluto così per altri. Cercano di conquistare con argomenti estrosi e parlando delle loro creazioni. Molte donne ne restano affascinate per quell’aria di “belli e dannati”, ma a volte sono così nichilisti e complicati che diventa difficile stargli dietro.
  • La tecnica del fighetto: l’immagine prima di tutto, cerca di “comprare” colei su cui vuole far breccia pagando cene, riempiendola di regali e sfoggiando abiti e auto di un certo tipo. Vero è che molte signore sono attirate dalla grandezza del portafoglio, ma sarebbe meglio mettere in evidenza anche altre qualità, come quelle fisiche e caratteriali, soprattutto in un primo approccio via chat.
  • La tecnica dell’intellettuale: un uomo che sappia usare l’intelletto suscita interesse nel gentil sesso, che ama farsi inebriare da parole colte e citazioni di poeti, scrittori, illuminati e quel che sia, l’importante è non esagerare onde evitare di annoiare la propria partner. Arrivando ad un certo punto occorre passare dalle parole ai fatti.

La tecnica vincente, proprio se vogliamo esaltarne una, è quella dell’uomo comune: colui che dosa tutti gli elementi al punto giusto, che sa essere romantico senza esagerare e sa corteggiare una donna con un semplice sorriso o uno sguardo. La spontaneità è l’arma vincente e nel caso in cui il vostro tentativo di abbordaggio non vada a buon fine, oltre a domandarvi cosa avete sbagliato, tenete ben a mente che l’errore potrebbe essere a priori: avete corteggiato la donna sbagliata, ma tante altre ancora vi aspettano.

Ed infine, come si corteggia attraverso i messaggi?

Scoprilo subito!

Come Corteggiare con Il “Texting” via Sms

Comunicare con un’altra persona non è sempre facile, soprattutto quando si vuole esprimere un sentimento nei suoi confronti o quando si cerca di attirare la sua attenzione.

In aiuto a tutti i latin lover che vogliono conquistare qualcuno ma che non riescono a trovare il coraggio di parlargli direttamente, arriva il “texting”, l’ultima tendenza molto diffusa tra i giovanissimi che dopo il sexting si mette a disposizione degli amanti virtuali. Attraverso l’invio di sms, il mittente esprime i propri sentimenti e corteggia il destinatario scelto, organizzando il primo appuntamento o dedicandogli dolci messaggi. E se la pratica del texting può sembrare ovvia e scontata nell’epoca della tecnologia avanzata, è fondamentale fare attenzione a non commettere errori non solo nell’uso della grammatica ma soprattutto nell’intento del messaggio inviato. Per questo motivo, alcuni utili consigli vanno in soccorso a tutti gli interlocutori che preferiscono parlare via sms. 

Se l’intento comunicativo è quello di corteggiare una persona di cui ci si è invaghiti, si cerchi di mantenere la calma anche se non si è in sua presenza visto che anche la virtualità può fare brutti scherzi e provocare imbarazzanti errori.

Posta la giusta attenzione, si inizi a ragionare sul messaggio che si vuole mandare e a scrivere in forma corretta, in modo da non causare divergenze e risultare incomprensibili. A tale scopo si cerchi di non essere troppo frettolosi nell’invio del sms ma di rileggerlo prima di mandarlo. Purtroppo nell’utilizzo del texting il rischio di fraintendimento è verificabile a causa del tono che viene spesso stravolto. Nel caso in cui si verifichi quest’ultimo esempio è importante ed utile conservare l’intera conversazione contenuta negli sms inviati, in modo da possedere una prova per chiarire il malinteso.

Oltre a ciò, si faccia attenzione a non esagerare con i messaggini di testo e a preferire la realtà alla virtualità. Se si vorrà invitare ad uscire la persona che si sta corteggiando, meglio che lo si faccia in modo diretto mediante una telefonata o una videochiamata. Questo comportamento risulterà più gradito e verrà reputato come romantico gesto di interesse. 

Si faccia un uso adeguato di sms, cercando di non assillare il destinatario con ripetuti e continui messaggi che potrebbero infastidirlo, anche se il contenuto è piacevole. Piuttosto si aspetti con pazienza una mossa dall’altra parte e l’arrivo di una ma sicura risposta. Solo nel caso in cui quest’ultima non dovesse arrivare, si potrà provare a ricontattare la persona interessata chiedendole spiegazioni. Ma attenzione a non essere invasivi! 

Per concludere …

Non smettere mai di essere te stesso o te stessa, durante il corteggiamento.