Banana Yoshimoto (吉本ばなな Yoshimoto Banana?), pseudonimo di Mahoko Yoshimoto (吉本真秀子 Yoshimoto Mahoko?) (Tokyo, 24 luglio 1964) è una scrittrice giapponese. Dal 2003 scrive il suo nome in hiragana.

Un sorriso nel primo volto incontrato al mattino è un benvenuto al giorno che inizia.

Banana Yoshimoto

Chissà perché la notte, come la gomma, è di un’infinita elasticità e morbidezza, mentre il mattino è così spietatamente affilato.

Banana Yoshimoto

Nelle città senza mare… chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio… forse alla Luna…

Banana Yoshimoto

Se anche solo per un istante pensavo di essere strana, gli occhi di mia madre mi guardavano da sopra gli occhiali, e come due puntine da disegno mi fissavano saldamente al mio posto nel mondo.

Banana Yoshimoto

I veri amici afferrano quasi tutto in un istante. Fanno a gara a capirsi e vivono in un mondo senza menzogne.

Banana Yoshimoto

Sono pochissimi gli amici con cui si possa stare in silenzio. Una volta che si smette di parlare inutilmente, il corpo scandisce con naturalezza i ritmi impressi in noi nel corso di lunghi anni. La conversazione diventa lenta e pacata.

Banana Yoshimoto

Se incontrandosi viene voglia di incontrarsi di nuovo, se dopo aver fatto l’amore viene voglia di farlo di nuovo e poi ancora, due, tre, quattro volte, io lo considero amore.

Banana Yoshimoto

A volte il semplice fatto di stare con una persona ti aiuta a crescere

Banana Yoshimoto

Quando alla base dei rapporti c’è l’amore, in poco tempo si riescono a perdonare molte cose

Banana Yoshimoto