Jules Renard (Châlons-du-Maine, 22 febbraio 1864 – Parigi, 22 maggio 1910) è stato uno scrittore e aforista francese. Trascorse gran parte della vita tra Parigi, dove partecipò nel 1889 alla fondazione del Mercure de France, e il paese paterno di Chitry-les-Mines, nel Nièvre, di cui fu sindaco dal 1904. Si professò dreyfusardo, repubblicano, anticlericale e socialista.

Se l’uomo è stato creato prima della donna, è stato per permettergli di piazzare una parola.

Jules Renard

Il mare è l’abisso colmo fino al limite.

Jules Renard

E’ amico chi indovina sempre il momento in cui abbiamo bisogno di lui.

Jules Renard

Non ci sono amici: ci sono momenti d’amicizia.

Jules Renard

Tra un uomo e una donna, l’amicizia é soltanto un punto di passaggio per arrivare all’amore.

Jules Renard

Un amico è colui che indovina sempre quando si ha bisogno di lui.

Jules Renard

Amici. Ci si vede troppo, ci si vede meno, non ci si vede più.

Jules Renard

Con una donna, l’amicizia non può essere che il chiaro di luna dell’amore.

Jules Renard

Il vino dell’amicizia, quando è genuino, dà alla testa.

Jules Renard

Le migliori amicizie hanno dei terreni inesplorati che non si dissodano mai.

Jules Renard

L’Amore è come una clessidra: quando si riempie il cuore, si svuota il cervello

Jules Renard