Nikolaj Aleksandrovič Berdjaev (in russo: Никола́й Алекса́ндрович Бердя́ев?; Kiev, 18 marzo [6 marzo] 1874 – Clamart, 24 marzo 1948) è stato un filosofo russo. Dissidente anticomunista, espulso dalla Russia dai Bolscevichi nel 1922, emigrò in Francia, dove visse fino alla morte. Soprannominato "il filosofo della libertà", fu uno dei maggiori esponenti dell'esistenzialismo e dell'anarchismo cristiano.

La libertà è innanzitutto il diritto alla disuguaglianza

Nikolaj Berdjaev

La notte non è meno meravigliosa del giorno, non è meno divina; di notte risplendono luminose le stelle, e si hanno rivelazioni che il giorno ignora.

Nikolaj Berdjaev