Le poesie belle sulla vita per pensare

Vita è sinonimo di opportunità ed è la più importante che viene data ad ogni uomo e che gli permette di sperimentare nuove emozioni in modo naturale. Ogni individuo ha la responsabilità di preservarne l'integrità ed è chiamato a scoprirne il senso giorno dopo giorno.
Sempre più spesso, però, accade che ci si dimentica della sua importanza e non si riesce a considerare tutte quelle cose positive e belle che lei ha da offrire e che quotidianamente, mette di fronte ad ogni essere vivente.
 Un’occasione per riflettere sulla grandezza dell’esistenza però esiste ed è offerta dalle famose poesie sulla vita, che raccolgono in sé emozionanti versi, nei quali sono racchiusi i pensieri di importanti autori o le riflessioni di uomini meno noti, che sono riusciti a scoprire cosa si nasconde dietro all'apparenza.
La raccolta di brevi poesie sulla vita permetterà anche a voi di scoprire quei valori che contraddistinguono la realtà, nella quale è nascosto il vero senso delle cose.
Sta a voi scoprirlo e farne la vostra filosofia di vita.

Le Poesie Sulla Vita famose: un modello da seguire

Tutti gli uomini conducono una vita fatta di sensazioni contrastanti, quali gioia e felicità o noia e tristezza e da emozioni forti che la rendono più ricca e appetitosa.
Ogni istante rappresenta un'opportunità nuova per sperimentare questi differenti stati d'animo e per comprendere qual è la via giusta per vivere appieno la propria vita e per trasformarla in un'avventura interessante.
Così come interessanti sono i versi delle poesie d'autore sulla vita, scritti da importanti poeti come Pablo Neruda e Alda Merini e interpretati dalla lettura di generazioni susseguitesi nel tempo.
Ancora oggi, questi versi riescono a trasmettere delle emozioni forti  e offrono a tutti coloro che le leggono un modello di vita al quale poter fare riferimento. Leggendo le poesie belle sulla vita, sarà possibile osservare con occhi diversi l'esistenza e carpirne quei messaggi positivi che lo stress della vita quotidiana spesso copre con il suo velo scuro. La loro lettura sarà un'occasione per fermarsi e per distogliere il pensiero da tutto ciò che è causa di malumore e di negatività, per poter riscoprire l'immensità delle cose che stanno intorno e che la natura dona senza richiedere nulla in cambio.
La bellezza della vita può essere letta e interpretata attraverso la penna di chi l'ha scoperta sulla propria pelle e ha voluto condividere con gli altri la propria esperienza.

E se anche voi siete alla ricerca del vero senso, allora questa raccolta di bellissime poesie sulla vita fa al caso vostro!

Noi non possiamo amare nulla se non in rapporto a noi
e non facciamo che seguire il nostro gusto
e il piacere nostro quando preferiamo i nostri amici a noi stessi.
Eppure è solo in virtù di questa preferenza
che ci può essere vera e perfetta amicizia

Anonimo

山高泉水清, 樹高根須深 Shāngāo quánshuǐ qīng , shùgāo gēnxū shēn.

La sorgente più pura la trovi in alta montagna, le radici di un grande albero le trovi in profondità
Anonimo

Il buon giorno si vede dal mattino

Anonimo

Rosso di sera, bel tempo si spera.

Anonimo

Chi troppo vuole nulla stringe

Anonimo

Per sempre

Tenue la luce
sul talamo
degli sposi
che sussurrano
all’amore
frasi che solo
l’anima intende.
..È per sempre..
Nell’incontro,
il sogno
di due esseri
che
con il dono d’amore
suggellano
la promessa.
Per sempre t’amerò..
Stanotte..
Adesso..
.. Ma domani è la vita
che deciderà.

Mariella Mulas

Oggi sposi

Solenne la sposa
di bianco vestita,
sale l’altare
ad abbracciar la vita.

È il giorno più bello
con grazia e splendore
corona, d’incanto,
il suo sogno d’amore!

Sul far della sera
c’è grande fervore
e un raggio di luna
ne accende l’ardore:

uno sguardo, un sorriso,
una bella canzone
i più teneri baci
d’intensa passione!

Quel filo d’argento
dal bianco chiarore
tesseva, sornione,
la sua trama d’amore.

Domenico De Marenghi

Nozze d’argento

Quel fatidico sì
di venticinque anni fa
non è stato un bel sogno
ma una dolce realtà,

e mentre sorniona
la luna s’alzava,
sotto candide lenzuola
la festa incominciava…

Passarono gli anni
e con essi l’ardore
ma qualcosa è rimasto
di sì tanto fervore:

quei raggi di luna,
allo scorrer del tempo,
sui capelli han lasciato
una striscia… d’argento.

Domenico De Marenghi

La vita in due

Grazie, Signore,
perché ci hai dato l’amore
capace di cambiare
la sostanza delle cose.
Quando un uomo e una donna
diventano uno nel matrimonio
non appaiono più come creature terrestri
ma sono l’immagine stessa di Dio.
Così uniti non hanno paura di niente.
Con la concordia, l’amore e la pace
l’uomo e la donna sono padroni
di tutte le bellezze del mondo.
Possono vivere tranquilli,
protetti dal bene che si vogliono
secondo quanto Dio ha stabilito.
Grazie, Signore,
per l’amore che ci hai regalato

San Giovanni Crisostomo

Il matrimonio

Voi sarete insieme quando le bianche ali della morte disperderanno i vostri giorni.
Sì, insieme anche nella tacita memoria di Dio.
Ma vi siano spazi nella vostra unione,
e fate che i celesti venti danzino tra voi.
Lasciate piuttosto che vi sia un mare in moto tra le sponde delle vostre anime.
Riempa ognuno la coppa dell’altro, ma non bevete da una coppa sola.
Scambiatevi il pane, ma non mangiate dalla stessa pagnotta.
Cantate e danzate e siate gioiosi insieme, ma che ognuno di voi resti solo,
così come le corde di un liuto son sole benchè vibrino della stessa musica.
Poichè solo la mano della Vita può contenere entrambi i cuori.
E restate uniti, benchè non troppo vicini insieme,
poichè le colonne del tempio restano tra loro distanti,
e la quercia e il cipresso non crescono l’una all’ombra dell’altro.

Khalil Gibran

Il dono di nozze da parte di Dio

La creatura che hai al fianco è mia. Io l’ho creata .
Io le ho voluto bene da sempre, prima di te e più di te.
Per lei non ho esitato a dare la mia vita. Te la affido.
La prendi dalle mie mani e ne diventi responsabile.
Quando l’hai incontrata l’hai trovata amabile e bella.
Sono le mie mani che hanno plasmato la sua bellezza,
è il mio cuore che ha messo in lei tenerezza ed amore,
è la mia sapienza che ha formato la sua sensibilità ,
la sua intelligenza e tutte le qualità che hai trovato in lei.
Ma non puoi limitarti a godere del suo fascino.
Devi impegnarti a rispondere ai suoi bisogni, ai suoi desideri .
Ha bisogno di serenità e di gioia, di affetto e di tenerezza,
di piacere e di divertimento, di accoglienza e di dialogo,
di rapporti umani, di soddisfazione nel lavoro, e di tante altre cose.
Ma ricorda che ha bisogno soprattutto di Me.
Sono Io, e non tu, il principio, il fine, il destino di tutta la sua vita.
Aiutala ad incontrarmi nella preghiera , nella Parola ,
nel perdono, nella speranza . Abbi fiducia in Me.
La ameremo insieme. Io la amo da sempre.
Tu hai cominciato ad amarla da qualche anno,
da quando vi siete innamorati .
Sono Io che ho messo nel tuo cuore l’amore per lei.
Era il modo più bello per dirti “Ecco te l’affido
Gioisci della sua bellezza e delle sue qualità”
Con le parole “Prometto di esserti fedele, di amarti e
rispettarti per tutta la vita”
è come se mi rispondessi che sei felice di accoglierla
nella tua vita e di prenderti cura di lei.
Da quel momento siamo in due ad amarla.
Anzi Io ti rendo capace di amarla “da Dio”,
regalandoti un supplemento di amore
che trasforma il tuo amore di creatura e lo rende simile al mio.
E’ il mio dono di nozze: la grazia del sacramento del matrimonio.
Io sarà sempre con voi e far di voi gli strumenti del mio amore e
della mia tenerezza:
continuerà ad amarvi attraverso i vostri gesti d’amore

Anonimo

Ti cerco

Ti ho cercato
dove sei sempre stato,
tra nuvole e sogni,
tra attese e bisogni,
tra foglie cadenti
dell’inverno che avanza,
tra parole perdute
di gioie vissute.
Ti ho cercato
nel torrente guadato,
tra le pagine chiare,
sulle onde del mare.
Non ti ho trovato
e allora ho guardato
nel pozzo profondo
della mia fantasia,
nel punto preciso
dove canta il silenzio,
dove il nero si fonde
e il bianco confonde,
dove l’alba e il tramonto
si uniscono insieme
e gli spazi del giorno
non hanno frontiere,
dove ciò che è… resterà:
eri là.

Tiziana Cocolo

Io sarò albero

Io sarò albero
se ti farai fiore d’un albero:
se rugiada sarai, mi farò fiore.
Rugiada diverrò
se tu sarai raggio di sole:
così, mio amore, noi ci uniremo.

Se, mia fanciulla, tu sarai cielo
io diverrò, allora, una stella:
se, mia fanciulla, tu sarai inferno,
io, per amarti, mi dannerò!

Sándor Petöfi

Che cos’è il matrimonio?

Allora Almitra di nuovo parlò e disse: Che cos’è il Matrimonio, maestro?
E lui rispose dicendo:
Voi siete nati insieme e insieme starete per sempre.
Sarete insieme quando le bianche ali della morte disperderanno i vostri giorni.
E insieme nella silenziosa memoria di dio.
Ma vi sia spazio nella vostra unione,
E tra voi danzino i venti dei cieli.
Amatevi l’un l’altro, ma non fatene una prigione d’amore:
Piuttosto vi sia un moto di mare tra le sponde delle vostre anime.
Riempitevi l’un l’altro le coppe, ma non bevete da un’unica coppa.
Datevi sostentamento reciproco, ma non mangiate dello stesso pane.
Cantate e danzate insieme e state allegri, ma ognuno di voi sia solo,
Come sole sono le corde del liuto, benché vibrino di musica uguale.
Donatevi il cuore, ma l’uno non sia di rifugio all’altro,
Poiché solo la mano della vita può contenere i vostri cuori.
E siate uniti, ma non troppo vicini;
Le colonne del tempio si ergono distanti,
E la quercia e il cipresso non crescono l’una all’ombra dell’altro

Khalil Gibran

Oh, sposo

Sposo beato, le nozze dei tuoi sogni
sono compiute. È tua
la fanciulla che ami.
O sposa, tu sei
tutta grazia: i tuoi occhi
son dolci, il bel viso
è tutto amore…
O sposo,
felice sposo,
noi fanciulle canteremo
questa notte,
il tuo amore e la tua sposa
profumata di viola,
canteremo questa notte’

Saffo

Il tuo cuore lo porto con me

Il tuo cuore lo porto con me.
Lo porto nel mio Non me ne divido mai
Dove vado io, vieni anche tu, mia amata;
qualsiasi cosa sia fatta da me,
la fai anche tu, mia cara.
Non temo il fato/ perché il mio fato sei tu, mia dolce.
Non voglio il mondo, perché il mio,
il più bello, il più vero sei tu.
Tu sei quel che luna sempre fu
e quel che un sole sempre canterà sei tu.
Questo è il nostro segreto profondo
radice di tutte le radici
germoglio di tutti i germogli/ e cielo dei cieli
di un albero chiamato vita,
che cresce più alto/ di quanto l’anima spera,
e la mente nasconde.
Questa è la meraviglia che le stelle separa.
Il tuo cuore lo porto con me,/ lo porto nel mio

Edward Estlin Cummings

Il più bello dei mari

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto

Nazim Hikmet

Sul palmo della sua mano

Possa la strada venirvi incontro
possa il vento sospingervi dolcemente
Possa il mare lambire la vostra terra
e il cielo coprirvi di benedizioni.
Possa il sole illuminare il vostro volto
e la pioggia scendere lieve sul vostro campo.
Possa Iddio tenervi sul palmo della Sua mano
fino al vostro prossimo incontro
Possa la sua leggerezza largamente benedirvi

Anonimo

Due

Quando saremo due saremo veglia e sonno,
affonderemo nella stessa polpa
come il dente di latte e il suo secondo,
saremo due come sono le acque, le dolci e le salate,
come i cieli, del giorno e della notte,
due come sono i piedi, gli occhi, i reni,
come i tempi del battito
i colpi del respiro.

Quando saremo due non avremo metà
Saremo un due che non si può dividere con niente.

Quando saremo due, nessuno sarà uno,
uno sarà l’uguale di nessuno
e l’unità consisterà nel due.

Quando saremo due
cambierà nome pure l’universo
diventerà diverso

Erri De Luca

Trova il tempo

Trova il tempo di riflettere,
è la fonte della forza.

Trova il tempo di giocare,
è il segreto della giovinezza.

Trova il tempo di leggere,
è la base del sapere.

Trova il tempo d’essere gentile,
è la strada della felicità.

Trova il tempo di sognare,
è il sentiero che porta alle stelle.

Trova il tempo di amare,
è la vera gioia di vivere.

Trova il tempo d’essere contento
è la musica dell’anima.

Anonimo