Proverbi italiani sulla vita: un valido insegnamento da condividere

Secondo il noto scrittore spagnolo “Non diasi proverbio che non sia vero, perché tutti contengono sentenze tratte dall'esperienza, madre di tutto il sapere".
Ogni tempo e ogni luogo ha i suoi detti comuni ed è soprattutto l'Italia a possedere moltissimi proverbi italiani famosi, culla com'è di una sapiente tradizione e di un ricco e colorato folklore. Ogni Regione della Penisola è rappresentata da particolari usi e costumi e contraddistinta da noti modi di dire che colorano la lingua italiana di dialetto locale e che offrono un'occasione per fermarsi a riflettere sull'importanza della vita.
A volte è utile avere un suggerimento o un aiutino da chi ne sa di più ed è maggiormente esperiente; ed è proprio in queste circostanze che la raccolta di proverbi italiani sulla vita può fornire l'insegnamento adeguato al singolo evento per agire nel mondo più adeguato.
Dietro ad ogni singolo parola, espressa in dialetto o in italiano, si nasconde un significato profondo, scoperto da quegli stessi antenati che lo hanno tramandato con l'intenzione di lasciare qualcosa di utile nella quotidianità di ogni generazione futura.
A conferma di questo, quindi, come recita un noto proverbio, "Sin che si vive, s’impara sempre".

Proverbi italiani divertenti: la tradizione che mette buonumore

Quando l'umore va giù, un giro sul web può aiutare a ritrovare il sorriso, magari leggendo qualcosa che stimoli solo pensieri positivi. Questo qualcosa può essere offerto da alcuni proverbi italiani divertenti, che con il loro intenso significato, nascondono un pizzico di genuina malizia e di frivola ironia. Ingredienti giusti per alleggerire la mente e ridere un po' sulla vita.
Nati dall'esperienza di generazioni passate, questi proverbi italiani e i loro significati sono espressione della cultura popolare, solare e briosa, così com'è chi è nato e vissuto in Italia. Dietro alle parole divertenti si nasconde un insegnamento che lascia il segno nel tempo, mettendo di buonumore chi li legge.
La spontaneità di questi motti popolari è la stessa che contraddistingue il verace popolo italiano e che rende unici nel loro genere i dialetti delle varie regioni della Penisola.
E allora, se il detto insegna "Vivi e lascia vivere", è utile aggiungere "Ridi e lascia ridere".

Doe fomne e n’òca a fan ‘n mërcà

Due donne ed un’oca fanno un mercato
Anonimo

Con la fam ël pan dur a ven frol

Con la fame il pane duro diventa friabile
Anonimo

A son ij sòld ch’a fan la guèra

Sono i soldi che fanno la guerra 
Anonimo

Andoa che ‘l coeur a tira la gambe a porto

Le gambe portano dove il cuore è attratto
Anonimo

Amor a passa, dolor a resta

L’amore passa, il dolore rimane
Anonimo

Amor e comand a veulo esse soj

Amore e comando vogliono essere soli
Anonimo

A-i è nen carn sensa òss

Non c’è carne senza ossa
Anonimo

A basta ‘n soris për fesse n’amis

Basta un sorriso per farsi un amico
Anonimo

Önca l’àcua sönta misciaa cùm la tèra sönta, la fà paciòc

Anche l’acqua santa mescolata con la terra santa forma fango
Anonimo

Gnanca i can a bogio la coa par gnent

Neanche i cani scodinzolano per niente
Anonimo

L’aso ‘d Cavor as lauda da sol

Anonimo

As comensa a meuire quand as nass

Si inizia a morire quando si nasce
Anonimo

Dentura rada, fortun-a s-ciassa

Dentatura rada, fortuna folta
Anonimo

Ghè mia na bèla scarpa, c’la divénta mia na sciàvata

Non c’è una bella scarpa che non diventi una ciabatta
Anonimo

Quand le furmije a fan la procession, ël temp a l’é pì nen bon

Quando le formiche camminano in processione, il tempo deve guastarsi
Anonimo

A-i va régola e mësura fin-a a bèive l’eva pura

Ci vuol regola e misura persino nel bere l’acqua pura
Anonimo

Par paghè e mori j’è sempar temp

Per pagare e morire c’è sempre tempo
Anonimo

Val püsè na bóna làpa, che na bóna sàpa

Vale più avere una buona lingua, che una buona zappa
Anonimo

A-i è gnun malan pes che na fomna grama

Non c'è peggior malanno di una cattiva moglie
Anonimo

Cun d’ stras e d’ tacùn s’anleva un bel matùn

Con dei cenci e con qualche rattoppo, si tira su un bel ragazzo
Anonimo