Proverbi napoletani: alla scoperta della cultura partenopea I Detti napoletani in dialetto non passano mai di moda, ma ognuno di loro si adegua bene allo stile e alle esigenze delle varie generazioni. In essi, infatti, la cultura partenopea non è soltanto racchiusa, ma è mantenuta viva nel tempo dal loro profondo senso locale e dalla forza del folklore che colora ogni singolo detto napoletano. Una delle tappe preferite da chi visita l'Italia è Napoli, la città del Sole, del mare e della pizza. Ma anche il luogo che, da secoli, ispira artisti di vario genere e le loro opere, nelle quali è racchiusa ancora oggi la verace cultura partenopea. Un po' di sana e antica cultura si può trovare anche nella raccolta di Frasi napoletane e aforismi napoletani, da leggere in solitaria riflessione o da condividere con chi si vuole; da utilizzare come mezzo per incuriosire, per divertire o per trasmettere un messaggio concreto; e da portare con sé come insegnamento di vita. "Vedi Napoli e poi... leggi i Proverbi napoletani"
Tra le Frasi napoletane più note, un antico detto napoletano recita "Vedi Napoli e poi muori", facendo riferimento allo splendore di questa città, alla quale la natura a donato ogni suo bene e dove chi la visita, la lascia portandola nel proprio cuore. Come ogni partenza, però, anche quella per Napoli può diventare più interessante se accompagnata dalla lettura della raccolta di Proverbi napoletani divertenti, che portano tanta allegria e colorano anche le giornate più buie con il loro spirito partenopeo. Il fascino di Napoli sta nella sua bellezza, ma anche nelle sue contraddizioni, che incantano ancora molti turisti e molti italiani. Eppure, proprio dall'altra sua faccia, quella più riflessiva, è possibile trarre degli insegnamenti efficaci e utili, raccolti nei Proverbi napoletani sulla vita, sulla falsità e sull'invidia; senza dimenticare i noti proverbi sulle donne, i proverbi volgari e i proverbi sull'amore e l'amicizia, frasi d'amore in napoletano e frasi d'amore napoletane, sentimenti questi che il napoletano verace possiede e porta con sé in ogni circostanza della propria vita. Qualunque sia il tema, però, i proverbi e i detti napoletani sono divertenti ed ironici, resi tali dal colore del dialetto napoletano, che riesce a donare il sorriso anche a chi non sempre riesce a farlo. A questo punto "A meglio parola è chela ca nun se dice" ed ora è giunto il momento per tacere e leggere questa raccolta di Frasi in napoletano, citazioni napoletane e battute napoletane. Buona lettura!

Ammore verace è quanno s’appicceca e se fa’ pace.

L’amore verace è quando si litiga e si fa la pace
Anonimo

Ammore nun vo’ bellezza, appetito nun vo’ sauze, l’accattare nun vo’ amicizia.

L’amore non vuole bellezza, l’appetito non vuole salse, il comprare non vuole amicizia
Anonimo

Ammore e rogna nun se po’ nasconnere.

Amore e rogna non si possono nascondere
Anonimo

Amico pruvato vale cchiù ‘e ‘nu parentato.

Amico provato vale più di un parente
Anonimo

Amice e vino ‘ann’ ‘a essere viecchie.

Amici e vino devono essere vecchi
Anonimo

Amice ‘a luntano se vasano ‘e mane.

Amici da lontano si baciano le mani
Anonimo

Ama l’amico co lo vizio sujo.

Ama l’amico con i vizi suoi
Anonimo

Allonga la via, e va a la casa.

Allunga la strada, e vai a casa
Anonimo

Allìsciate ‘a gnora e stìpete ‘o serviziale.

Adula la suocera e conserva il clistere
Anonimo

Addo’ nu’ ‘nce trase ll’aco, ‘nce trase ‘a capa.

Dove non entra l’ago, entra la testa
Anonimo

Addo’ magnano duje ponno magnà’ pure tre.

Dove mangiano due possono mangiare pure tre
Anonimo

Addo’ i’ metto ‘a prora, llà n’jèsce ‘o viento.

Dove io metto la prua, la esce il vento
Anonimo

Addò c’è gusto, nun c’è perdenza.

Dove c’è gusto, non c’è da perdere
Anonimo

Adda passà ‘a nuttata.

Deve passare la nottata
Anonimo

Add’amice e add’ ‘e pariente nun ce’ accatta’ e nun ce vennere niente.

Da amici e da parenti non comprare e non vendere niente
Anonimo

Accussì va o’ munno, chi nata e chi va ‘nfunno.

Così va il mondo, chi nuota e chi va affondo
Anonimo

A vita è tosta e nisciuno t’aiuta, e si ‘na vota quaccuno t’aiuta è pe’ te dicere “t’aggio aiutato”.

La vita è dura e nessuno ti aiuta, e se per una volta qualcuno ti aiuta è per dirti “ti ho aiutato”
Anonimo

‘A scopa nova scopa buono sulo tre gghiuòrne.

La scopa nuova scopa bene solo tre giorni
Anonimo

A sante viecchie nun s’appicciano cchiù lampe.

Ai santi vecchi non si accendono più lampade
Anonimo

‘A pànza è de pellécchia, cchiù ce miétte e cchiù se stennécchia.

La pancia è fatta di pelle molto elastica, più la riempi e più si allarga
Anonimo