Nella buona e nella cattiva sorte

Nella buona e nella cattiva sorte: In che modo il tempo e la società hanno modificato il concetto di impegno nei rapporti di coppia? Scopriamolo insieme con il libro di questa settimana

Promettere di stare insieme ad una persona “nella buona e nella cattiva sorte” è probabilmente il più grande atto d’amore che si possa rivolgere a chi ci sta vicino, ma è innegabile che nel tempo questa espressione ha subito dei radicali cambiamenti di significato. Cosa vuol dire precisamente essere impegnati con una persona oggigiorno? Quante coppie vivono sentimenti e sensazioni d’amore come qualcosa di temporaneo? L’autore del testo che vi proponiamo questa settimana riflette sull’aumento delle coppie “a tempo” e sulle cause che possono portare uno dei due partner a ricercare la fuga dall’impegno e dalla continuità sentimentale. Proviamo a capirne di più con il testo di Wilfried Nelles.

L’autore, seguendo gli insegnamenti di Bert Hellinger, ci dice che solo nell’interazione di amore e ordine nasce la forza che lega due persone, con i loro fondamenti naturali, e può trasformare la relazione di coppia in una fonte di crescita interiore.

Che una coppia dovesse rimanere unita “nella buona e nella cattiva sorte” era – fino a non molto tempo fa – un vincolo morale-religioso, o una necessità economica con scarse (e mal viste) eccezioni.
Nell’arco di un paio di generazioni l’atteggiamento è profondamente mutato: separazioni, cambiamenti di partner, divorzi sono assai più facili e comuni.
Il “partner a tempo” non è però una vera alternativa alle relazioni indissolubili…

L’ordine come base della relazione di coppia: ha ancora una giustificazione un’idea del genere dopo la rivoluzione sessuale degli anni Sessanta?
Wilfried Nelles crede che sia il fondamento di ogni seria relazione fra persone adulte. Senza questa disponibilità a un impegno una relazione non può crescere, né nella buona, né nella cattiva sorte.
L’amore come modo di vita, come occasione di crescita senza tentativi di fuga: questa impostazione, che segue le idee di Bert Hellinger, offre alle coppie moderne un senso di direzione, senza ricorrere a schemi di comportamento preconfezionati e a proibizioni mentali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.