Manuale di Sopravvivenza Affettiva

Manuale di Sopravvivenza Affettiva: Com’è possibile sopravvivere alla catastrofi sentimentali, limitando le delusioni amorose? Scopriamolo insieme con il libro di questa settimana

Si dice che l’amore sia cieco e su questo assunto molti di noi hanno costruito relazioni sentimentali durature ma, ahimé, non sempre soddisfacenti. Spesso, infatti, non ci rendiamo conto di quando l’amore possa e debba essere un’occasione per mettersi in gioco, per conoscere e ampliare la nostra personalità, per confrontarci e per donare alla nostra vita quel colore di cui spesso è carente. Ed ecco che, per evitare di ricadere in rapporti affettivi vuoi e grigi, l’autore del testo che vi proponiamo questa settimana ci propone una vero e proprio corso per capire in che modo possiamo vivere le nostre relazioni sentimentali limitando, per quanto possibile, le delusioni e le sofferenze che scaturiscono dalla vita di coppia.

Un rapporto affettivo dovrebbe dare colore, luce e positività alla nostra vita, invece spesso ci causa solo o quasi sofferenze.

Lo scopo di questo manuale è di fornire una bussola emotiva che consenta di orientarsi tra le rotte possibili nella vita sentimentale e salvarsi dalla sofferenza affettiva.

L’autore condivide con il lettore la propria esperienza di viaggio nell’affettività, conducendolo attraverso le sabbie mobili della vita sentimentale con ironia e leggerezza.

Un insieme di dati neuro-fisiologici, osservazioni etologiche, teorie psicologiche, considerazioni sociologiche e riflessioni etiche, esposti in modo semplice, ma mai superficiale.

Ci sono anche una sorta di esercizi sparsi nel testo, che ci aiutano a collegare il dato teorico all’esperienza concreta.

Come ogni corso di sopravvivenza potrà apparire duro, spiazzante, a tratti provocatorio.

Ma chi avrà il coraggio di non mollare, imparerà a conoscere se stesso e a vivere le relazioni affettive senza fare (e farsi) del male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.