Se mi lasci fa male

Se mi lasci fa male: Cosa succede quando un amore finisce? Come fare per superare il dolore? Scopritelo nel libro della settimana.

Un amore che finisce è come un lutto, superarlo è difficile, farsene una ragione è difficile ma bisogna andare avanti, perché restare indietro, ancorati ad un passato che adesso fa solo male non vi aiuterà né a riconquistare il suo cuore né a star meglio con voi stessi. Il libro di questa settimana si propone di aiutare i lettori e le lettrici in particolar modo ad affrontare con risoluta fermezza le situazioni che seguono una rottura, la vita di tutti i giorni non è più uguale, bisogna affrontare anche l’arduo compito di abbandonare le vecchie abitudini, crearne di nuove, tutte personali, tutte a misura nostra e solo nostra; due possono essere le strade, affrontare il dolore, faccia a faccia e dimostrare che si è più forti di lui o abbandonarsi al rancore e vivere in preda ai sentimenti negativi che terranno di certo un nuovo Amore ben lontano per un po’. E voi? Come avete reagito alla fine di un amore?

“Se mi lasci fa male” è un allegro alfabeto che vi aiuterà a districarvi nelle più comuni situazioni post-abbandono: dall’ex suocera al purè, dalla gita in campagna ai libri da leggere, dal rapporto con il cellulare a quello con i cassetti, scoprite come si può affrontare la fine di un amore senza che per questo finisca il mondo.

Lui vi ha lasciate? È terribile, non resta che piangere, piangere, piangere ancora, disperarsi, lagnarsi ben bene con un paio di amiche e poi passare oltre. O volete entrare nella triste schiera delle vittime rancorose, di quelle tizie che tre anni dopo la separazione ce l’hanno ancora con l’ex? Guardate che lo spazio interno di un essere umano non è infinito, e se ne occupate svariati centimetri con rancori, rimpianti e altri sentimenti sgradevoli, non è che poi resta tutto questo spazio per immagazzinare sensazioni positive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.