Amori Senza Tempo

Amori Senza Tempo: Guarire la sofferenza in amore prendendo esempio dalla mitologia è possibile? Scopritelo nel libro di questa settimana

L’amore è per l’uomo motore d’ogni cosa. Il fine ultimo della vita di ciascuno, che lo ammetta o no, è amare ed essere amati. L’amore però non è tutto rose e fiori e molto spesso esso è fonte di sofferenza, una sofferenza che a volte appare unica, personale e insuperabile ma la realtà è che le pene d’amore sono l’altra faccia dell’amore stesso e dunque esistono da sempre. L’analisi che la dottoressa Mariani propone ai suoi lettori prende spunto dall’antichità, un passato tanto lontano quanto leggendario e mitologico e proprio attraverso quattro figure chiave della mitologia mostra al lettore un percorso analitico per poter definire la propria sofferenza, analizzarla fino a superarla, liberandosene.

Questo libro approfondisce le problematiche delle sofferenze affettive che alla lunga possono portare depressione e malattia. La sua lettura permette l’osservazione di certi disagi da una prospettiva diversa dal solito e come, certe umane passioni, sono sempre state e saranno quelle di sempre anche quando ad averle vissute, fin dalla notte dei tempi e ancora prima dell’umanità, sono stati esseri speciali come gli dei.

Un’opera che si rivolge a uomini e donne in cerca di risposte alle grandi sofferenze procurate dall’amore e vuole evidenziare come il modo di amare e di soffrire è lo stesso di sempre.

La prospettiva di analisi proposta, nasce da alcuni suggerimenti offerti da comportamenti relazionali basati sulle sofferenze e sugli abbandoni presenti nella storia di donne mitologiche dell’antica Grecia. Nei quattro diversi capitoli dedicati appunto alla differente maniera di amare, Atalanta, Circe, Elena e Didone sono gli esempi grazie ai quali è possibile analizzare alcune patologie generate all’interno di relazioni affettive sentimentali problematiche.

Con l’aiuto delle Costellazioni Familiari di Bert Hellinger è possibile fare emergere a livello conscio la natura del disagio sofferto di cui il soggetto è portatore e con la tecnica del Theta Healing di Vianna Stibal poter cambiare le convinzioni che inducono il soggetto a tali comportamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.