Desideri Sostenibili

Desideri Sostenibili: Si può davvero sprecare l’amore? Scopritelo nel libro di questa settimana

Possiamo parlare di spreco se parliamo d’amore? Lo spreco è una quantità eccedente di un qualcosa che non viene utilizzato; allora esiste anche lo spreco d’amore? A quanto pare sì, ma non nel senso tradizionale, l’amore non si butta di certo, è semplicemente investito male è un problema di qualità dell’amore, investire energie ed affetto in una relazione che non ha un progetto comune, che non vive di passioni comuni o che non ha obiettivi comuni, quello è uno spreco d’amore. A volte si è talmente accecati dal sentimento o dalla paura di rimanere soli che si preferisce piuttosto chiudere gli occhi davanti ad una relazione che non ha un futuro. L’autrice del libro di questa settimana, si propone di fornire al lettore delle linee guida che lo aiutino ad analizzare la propria relazione proprio per cercare di affrontare i problemi che a volte nascono in una coppia, tutto seguendo quelli che sono i nostri o gli altrui desideri.

Questo libro individua gli elementi utili per evitare sprechi di affettività e per affrontare i problemi che riguardano i legami che a tutti appaiono come irrinunciabili. Inoltre, queste pagine suggeriscono un percorso di riflessione e ricerca sulle condizioni che possono favorire la qualità dei rapporti quotidiani per tutelare le nostre istanze affettive.

Nell’infinito gioco di nessi, le azioni che portano a stringere o sciogliere legami, che rendono sostenibili i nostri e altrui desideri, non ci sollevano, in nessun modo, dalle responsabilità che abbiamo per costruire e conservare o viceversa per distruggere.

Le passioni e i desideri sono le guide fondamentali della vita. Il corso della vita di ciascuno di noi è segnato, infatti, da ideali, ambizioni, sogni romantici, illusioni di sicurezza, di libertà e potere, di invulnerabilità. Sogni e aspirazioni disegnano la storia universale, incrociando o separando i destini di ogni persona. Eppure, esiste un agente comune che riguarda tutti e corrisponde al bisogno di amore, di risposte affettive e legami significativi soddisfacenti.

Ma, allora, se è condiviso il desiderio di amare ed essere amati, perché i rapporti sono così complicati, a volte impossibili? Cosa accade tra le persone quando la relazione s’inceppa? La complessa realtà sociale non facilita la vita di coppia e le interazioni quotidiane: nei rapporti tra le persone spesso si aprono interrogativi e conflitti che rischiano di provocare squarci esistenziali e portano ad allontanarsi reciprocamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.