Legami D’Amore

Legami D’Amore: Si è veramente liberi in Amore? Scopritelo nel nuovo libro di questa settimana

Chi parla del sentimento dell’Amore lo associa spesso alla libertà, di amare, di essere amati per ciò che si è, le uniche corde che possono annodarsi al cuore sono quelle dell’Amore che così ci rende liberi. Ma è sempre così? L’Amore rende davvero liberi o piuttosto in una coppia capita che si creino delle dinamiche di subalternità, di sottomissione di uno dei due partner nei confronti dell’altro, e perché ciò avviene? Quali sono le reali motivazioni psicologiche per cui all’interno di una coppia capita di non riconoscersi come soggetti alla pari? L’autrice del testo che vi proponiamo questa settimana prova a spiegare le condizioni e le radici che regolano questi “Legami d’Amore”.

L’amore può durare? Perché nelle relazioni amorose tendono a prevalere i rapporti di dominio e di sottomissione? Perché è così difficile riconoscere e accettare l’autonomia dell’altro?

A partire dal rapporto madre-bambino e dalla creazione di ciò che consideriamo “maschile” e “femminile”, Legami d’amore ricostruisce la struttura del dominio erotico e ci aiuta a capire le ragioni per cui un atto d’amore può trasformarsi in pratica di sottomissione.

Jessica Benjamin ripercorre con sguardo lucido e consapevole le diverse teorie psicoanalitiche, alla ricerca delle condizioni che impediscono a uomini e donne di riconoscersi reciprocamente come soggetti.

Venticinque anni dopo la sua prima edizione, Legami d’amore diventa un classico che rivoluziona il modo in cui intendiamo l’infanzia e le sessualità alla luce dello sforzo di diventare soggetti, tra aspirazione al potere e necessità della dipendenza.

Questo volume contiene anche “Legami d’amore: guardandomi indietro”, un nuovo scritto in cui Jessica Benjamin ricorda i momenti che hanno preceduto la scrittura del volume e sottolinea come i temi trattati siano quanto mai attuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.