La Sacra Follia della Coppia

La Sacra Follia della Coppia: Cosa può definirsi una sacra follia della coppia? Scopritelo nel libro di questa settimana

La vita di coppia non è mai facile, bisogna essere un po’ folli per riuscire a destreggiarsi tra se stessi, l’altro, la società e tutte le convenzioni che la vita ci impone sin da bambini. Ma come fare dunque a vivere la coppia serenamente? Individuando e sradicando le convenzioni che istituzioni come la famiglia, la religione, la società ci hanno imposto, imparando a separare i propri desideri da ciò che sarebbe giusto fare e condividendo con il partner questi stessi che non sono più frutto di dipendenze irrinunciabili ma volontà spontanee e profonde dell’individuo. Ecco che grazie ad un’autoanalisi, l’autrice del libro di questa settimana aiuta i propri lettori ad essere il reale cambiamento in se stessi per abbracciare più da vicino il sentimento dell’amore.

Paule Salomon, filosofa e terapeuta francese di grande successo, analizza la relazione uomo-donna e la sua evoluzione, dalla «coppia arcaica» alla «coppia risvegliata», quella che vive l’amore con consapevolezza.

Attraverso casi concreti, l’autrice indica gli ostacoli (spesso generati dall’ambiente familiare) che si frappongono a un’unione serena e duratura, individuando nell’autoanalisi e nell’ascolto dei propri desideri (e dei propri paradossi) la chiave di una «nuova arte di amare», accessibile a tutti.  

Per millenni l’attrazione fisica non è bastata a evitare il conflitto tra i sessi. Come uscire allora da questo circolo vizioso? Attraverso la saggezza, perché l’istinto ha fallito. Il successo di un rapporto di coppia non dipende dalla promessa del paradiso o dalla minaccia di castighi infernali, ma dall’accettazione della responsabilità di se stessi e dalla riscoperta del sentimento dell’amore.

Le forme di autorità religiose e sociali (compreso il rapporto di coppia) creano individui dipendenti, schiavi di se stessi e degli altri. Il senso di colpa è l’arma privilegiata di tutti i sistemi oppressivi, ed è un’arma tagliente purtroppo anche nella coppia.

Due persone che ne siano afflitte trovano qualunque pretesto per dilaniarsi, anche all’interno di un legame affettivo: solo estirpandone le velenose radici si può costruire una relazione solida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.