La manipolazione affettiva nella coppia. Riconoscere ed affrontare il cattivo partner

La manipolazione affettiva nella coppia. Riconoscere ed affrontare il cattivo partner: Il libro che vi proponiamo questa settimana ci spiega le dinamiche della manipolazione affettiva nella coppia e fornisce degli utili consigli per riconoscere il cattivo partner

L’amore non è dipendenza. Sembra questo il messaggio che il libro che vi proponiamo questa settimana vuole darci. Il sottile gioco della manipolazione che può a volte nascondersi dietro le complesse dinamiche di una coppia, rivela sicuramente una insicurezza di base da parte di uno dei due partner, che può progressivamente perdere del tutto la stima nei confronti della propria persona e ritrovarsi vittima di chi gli sta vicino. Il testo ci spiega come questo perverso processo può accadere e svilupparsi e quali sono le migliori soluzioni per potere ricostruire la propria persona.

Presentazione del libro

Manipolare l’altro significa sfruttarlo per il proprio vantaggio. La manipolazione ordinaria, i piccoli trucchi, fanno parte della vita quotidiana di ogni coppia; il perverso narcisista, invece, seduce per meglio colpire dopo. Dà l’impressione di farsi in quattro per la sua compagna ma, in realtà il suo scopo è quello di distruggere, e possiede l’arte di rovesciare ogni situazione presentandosi come vittima. Grazie ad una manipolazione costante ed insidiosa, egli modella, a forza di critiche, la personalità stessa dell’altro, che perde la sua autostima e la sua volontà, sfociando nella depressione, ormai dipendente, incapace di andare avanti… Questa violenza psicologica é distruttiva quanto la violenza fisica. Attingendo a molti casi concreti Pascale Chapaux-Morelli e Pascal Couderc aiutano ad individuare questo tipo di profilo e ad uscire dalla dipendenza, per potersi ricostruire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.