La psicologia dell’amore romantico

La psicologia dell’amore romantico: In cosa consiste davvero l’amore romantico? Scopriamolo insieme nel libro della settimana

Ai giorni nostri ha ancora senso parlare di “amore romantico”? Forse sono pochi quelli che ancora ci credono, ma l’autrice del libro che vi presentiamo questa settimana ci spinge a riflettere sull’essenza stessa dell’amore definito “romantico”: un rapporto di coppia è un percorso meraviglioso, condotto da due persone che si stimano reciprocamente, che sono l’uno il riferimento dell’altra, e che hanno voglia di mettere in gioco sè stessi, scoprendo aspetti nuovi della propria persona e che siano pronti a mescolare ogni giorno emozioni e passione, anima e corpo. Un libro per chi crede all’amore e anche per chi non ci crede.

Presentazione del libro

Questo libro è un viaggio nella natura dell’amore, da quando nasce a quando fiorisce, fino a quando, talora, muore. L’amore romantico viene analizzato dal punto di vista filosofico, storico, sociologico e fisiologico, senza dimenticare, tuttavia, la sfera intima e privata delle emozioni, delle sfide, della sofferenza e della felicità che ciascuno di noi sperimenta con l’amore. Nathaniel Branden spiega perché molti ritengono che l’amore romantico sia impossibile al giorno d’oggi e, raccontando la sua esperienza di terapeuta di coppia, arriva alla conclusione che c’è ancora una possibilità di vivere l’amore romantico, almeno per chi ne sappia comprendere la natura e ne sappia accogliere le sfide. Si tratta di un legame fatto di passione, spiritualità, emozioni ed erotismo fra due persone che si rispettano e che costituiscono un valore l’una per l’altra. È un percorso che conduce non solo a una gioia straordinaria, ma anche a un’illuminante scoperta di se stessi. In un’epoca di disincanto e cinismo, questo libro mostra una straordinaria visione di “estasi” come prassi di vita. È un libro di amore per l’amore, amore per le esperienze e le avventure a cui l’amore ci conduce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.