Categorie
Incontri

Petting, 25 Pratici Consigli su Come Farlo Bene

Cosa significa petting? Quali sono i suggerimenti su come farlo bene e quali sono i rischi che riguardano la suddetta pratica sessuale, ammesso che ve ne siano?

Cos’è petting?

Con questa pratica si suole indicare tutte quell’insieme di baci, coccole, carezze e quant’altro, volti a stimolare sia il piacere che che il desiderio sessuale.

Ma analizziamo nel dettaglio da dove deriva questo termine e come viene svolto nelle varie sfumature che lo caratterizzano, ossia soft e hard.

Curioso di saperne di più?

Continua a leggere.

Petting Significato

Cosa significa petting?

petting significato

Il termine deriva dal verbo inglese, “to pet”, ossia il gesto con cui le persone coccolano i propri animali domestici, definiti per l’appunto “pets”.

Come premesso, il significato di petting è da ricercare nel reciproco scambiarsi effusioni tra gli essere umani: dei preliminari insomma utilizzati per conoscersi meglio dal punto di vista sessuale ed entrare così in intimità.

La scelta del petting è motivata anche dalla paura che si potrebbe avere nel fare sesso. Non solo, ma anche gravidanze inattese, dolore, paura di non essere all’altezza sono le diverse tipologie di situazioni che fanno in modo che i desideri sessuali vengano sfogati in questa maniera particolare. 

Pensare che il petting sia praticato solo dai giovani adolescenti in cerca di un primo contatto fisico e desiderosi di esplorare l’aspetto sessuale per la prima volta, è sbagliato.

Secondo alcuni studi americani, svolti da un team di sessuologi, anche gli adulti amano svolgere questo tipo di pratica che, al contrario di quanto si possa immaginare, riesce a regalare loro delle sensazioni che riescono a tramutare il rapporto completo in un’esperienza maggiormente piacevole.

In questo caso bisogna parlare del fatto che il petting viene visto come preliminare atto a conoscere il partner e stimolarlo al punto tale da accresce, in modo esponenziale, la voglia sessuale che questo potrebbe nutrire.

Un semplice contatto, un gesto sensuale e altri piccoli comportamenti ben studiati fanno in modo che la passione che si prova, durante lo svolgimento di questa pratica, raggiunga dei picchi di intensità unici che danno una carica sessuale maggiore agli adulti.

Basti pensare, infatti, che il petting viene praticato da tutte le coppie, sia nuove che consolidate, proprio per rendere le fasi successive del rapporto intense e ricche di passione e desiderio che viene sfogato col rapporto sessuale stesso. 

Punti erogeni e soprattutto alcune pratiche preliminari maggiormente gradite sono alla base del petting.

Occorre sottolineare comeil petting non debba necessariamente concludersi con la penetrazione: il solo toccarsi può offrire infatti quell’eccitazione necessaria da provocare un piacere talmente elevato da soddisfare entrambi i partner. 

Pertanto il petting rappresenta una sorta di gioco sessuale che si adatta a diverse tipologie di coppie senza alcun limite particolare, dettaglio che non deve essere sottovalutato. 

Vediamo adesso qualche suggerimento su come praticare del petting.

Come Fare Petting

Esistono due tipologie di petting che possiamo distinguere in soft e in hard: ma cosa significa petting soft

come fare petting

In questo caso dobbiamo parlare di piccole pratiche preliminari che comportano il raggiungimento di un piacere di media intensità in grado di soddisfare i piccoli desideri sessuali.

In questa categoria rientrano pratiche come: 

Pertanto la differenza è sostanziale: in questo caso il petting si tramuta in vero e proprio preliminare che porta più facilmente allo step successivo, ossia il rapporto completo.
In entrambi i casi è comunque usuale praticare il petting vestiti, soprattutto considerata anche la location in cui ci si trova.

Fare petting, come abbiamo visto, è molto semplice ma per prima cosa occorre: 

  • trovare un luogo appartato, lontano da occhi indiscreti;
  • mettere a proprio agio il partner; 
  • adottare un modo di fare sensuale, provocante, senza però essere eccessivo. 

Sul luogo appartato si possono scegliere diversi posti, come la propria casa oppure un luogo all’aria aperta poco trafficato, e per i più nostalgici o che non vogliono perdere tempo è possibile fare petting in auto, magari in una zona isolata. 

Per fare petting in modo corretto bisogna: 

  • iniziare a toccare, in modo provocante, il proprio partner;
  • baciarlo e mordere le sue labbra in modo soft;
  • toccare le zone erogene del corpo, come fianchi, seni e interno coscia;
  • mettersi sopra il partner oppure abbracciarlo e stringerlo affinché il contatto fisico sia superiore e migliore;
  • massaggiare le parti del corpo sensibili, provocandogli i brividi;
  • accompagnare queste pratiche con baci sul collo e nei lobi delle orecchie.

Se invece si cerca qualche consiglio su come fare petting a lui si può:

  • toccare i suoi organi genitali dal pantalone, usando la mano oppure i piedi specialmente se apprezza questa zona del corpo;
  • strusciarsi con maggior intensità, simulando il rapporto sessuale e proseguendo col bacio, contatto fisico e stimolo delle sue zone erogene;
  • lasciarsi toccare affinché l’intimità e piacere possano essere maggiormente intensi.

Inoltre è possibile aggiungere sia la masturbazione reciproca che il rapporto orale, che sono presenti anche quando si parla di petting in gravidanza.

Quando la donna si trova in questo stato potrà sfruttare il petting sia per stimolare il suo partner che per dare libero sfogo alle sue voglie senza creare potenziale pericolo per il nascituro. 

Petting Rischi

Petting e rischio gravidanza sono un binomio oppure no?

patting rischi

Salvo rarissimi casi, ma quasi nulli, non è possibile rimanere incinta praticando del petting.

Questo per il semplice fatto che non vi è la penetrazione e il liquido seminale maschile non entra nella vagina. Anche se si pratica il petting indossando solo gli indumenti intimi e il maschio dovesse avere un’eiaculazione, lo sperma non riesce a penetrare nella vagina della donna e pertanto è impossibile che la donna stessa possa rimanere incinta. 

Quindi sul petting e rimanere incinta escludiamo l’alta percentuale di probabilità. Gli unici rischi derivano da infezioni cutanee e irritazioni che possono essere sinonimo di un’igiene poco curata oppure dall’eccessivo sfregamento che potrebbe irritare la pelle, specialmente se si indossano indumenti intimi poco delicati per la pelle.

E tu sei un fan del petting, oppure preferisci andare dritto al sodo?