Categorie
Consigli

Suocera Invadente: Alcuni Consigli per Vivere Serenamente

Chi ha detto che non è possibile vivere serenamente il rapporto con la propria suocera invadente? Ecco qualche consiglio utile per sopravvivere

In ogni relazione esistono limiti da rispettare, che non vanno valicati nel rispetto del quieto vivere e della riservatezza altrui.

Talvolta i conflitti nascono nel contesto familiare, soprattutto nel rapporto suocera e nuora dove spesso si parla di suocera invadente: una relazione parentale delicata che per andare bene ha bisogno di definire paletti e confini ben delineati, soprattutto se la suocera tende ad essere troppo “presente” nel rapporto di coppia e a minare così gli equilibri familiari della stessa, portando a discussioni e malumori tra i due partner.

Capita spesso infatti che la suocera non sia in grado di riconoscere i normali limiti che ogni relazione deve avere: magari tende a essere troppo presente nella gestione della vita familiare (contesto che, ovviamente, riguarda solo i due componenti della coppia), o magari tende a essere “controllante” o troppo presente nella casa dei due partner.

Cosa fare dunque se la suocera non sa mettere un freno nei suoi comportamenti e alla sua presenza all’interno della coppia? Si tratta di un tema scottante per ogni coppia, ma con alcuni semplici accorgimenti è possibile affrontarla nel modo giusto ed evitare di andare incontro alla rottura degli equilibri affettivi, sia di coppia che con la suocera stessa.

Vediamo come gestire la presenza dei suoceri invadenti che, in molti casi, si rivela scomoda per l’armonia familiare.

Suocera Invadente: Come Farsi Rispettare?

Ma come come farsi rispettare da una suocera invadente? La risposta a questa domanda è semplice: mantenere le distanze e porre delle regole chiare e ben precise.

Come farsi rispettare dalla suocera

I rapporti tra nuora e suocera devono essere improntati sul reciproco rispetto, ma se la suocera non riconosce i normali limiti da non valicare, è necessario che la nuora ponga dei paletti chiari e invalicabili al proprio rapporto di coppia, delle regole chiare sul ruolo della suocera stessa nell’ambito familiare dei due partner e l’aiuto che può dare agli stessi senza con ciò invadere eccessivamente gli spazi della coppia.

Capita che la suocera, essendo in molti casi necessaria nella gestione dei bambini della coppia, manifesti la tendenza a imporsi sulle regole educative che i figli devono osservare.

In questi casi è importante mettere subito in chiaro che la formazione e l’educazione dei bambini spetta ai genitori, ed è importante che a farlo sia soprattutto il figlio e non la nuora, in modo da limitare possibili malumori e invasioni nel contesto genitoriale.

È importante comunque ricordarsi di evitare i conflitti aperti: la suocera è sempre la mamma del proprio partner, l’errore più grosso che una nuora può fare è quello di tentare di rompere il legame affettivo del proprio partner con sua madre: un legame che mai potrà spezzarsi perché la suocera manterrà sempre un posto importante nel cuore del proprio compagno.

Per questo motivo è da evitare lo scontro diretto con la suocera: nei suoi confronti è preferibile ingoiare qualche boccone amaro per mantenere il quieto vivere, altrimenti anche il rapporto di coppia ne risentirà negativamente.

Che dire nel caso di suocera invadente e figlio mammone?

Continua a leggere!

Suocera Invadente e Figlio Mammone: Come Gestirli?

Riuscire a tenere in equilibrio il matrimonio è molto difficile se il figlio è mammone e non può fare a meno della “presenza” costante della madre nella sua vita quotidiana.

Suocera invadente e figlio mammone

La motivazione è semplice: se mantenere gli equilibri di coppia è già difficile per i due partner, quando si intromette un terzo incomodo, diventa ancora più difficile e ogni regola salta. Una coppia sposata che vuole mettere fondamenta stabili alla propria relazione deve riuscire a determinare delle regole che consentano di gestire i rapporti con la famiglia di origine in modo sano.

Se il proprio partner appare troppo mammone, ovvero eccessivamente legato alla famiglia di origine, il modo per ripristinare l’equilibrio risiede nel dialogo e nell’aspettativa di una maggiore comprensione da parte del partner.

Si tratta di aspetti importanti, che vanno discussi ancor prima di sposarsi: è necessario che i due partner chiariscano questi aspetti prima di fare scelte importanti (come appunto un matrimonio o la nascita di figli), mettendolo nelle condizioni di capire che un comportamento eccessivamente mammone e invischiato con la madre può rompere gli equilibri presenti e futuri e portare alla separazione.

Se ciò non fosse necessario si può proporre al proprio partner di avviare un percorso di consulenza di coppia, in modo da facilitare il dialogo ed esplorare i propri reciproci bisogni, facendo i passi giusti per capire gli errori commessi e fare i passi giusti per creare una famiglia in equilibrio.

Ma non è finita qui! Continua a leggere e scopri…

Suocera Invadente Dopo la Nascita del Nipote

I primi mesi dopo la nascita di un figlio sono i più delicati per la vita familiare e di coppia dei neo genitori. In seguito alla nascita di un bambino è facile che cambino gli equilibri nel rapporto tra neo-genitori e neo-nonni, soprattutto se i due partner lavorano a tempo pieno e i nonni vengono coinvolti frequentemente nella cura del piccolo.

In una situazione del genere è facile che nascano disagi e malintesi, soprattutto se i nonni diventano particolarmente presenti nella vita dei genitori. Non è raro che la mamma si trovi a dover sopportare continue telefonate e improvvise intrusioni a casa propria, e dover sopportare quindi l’ invadenza della suocera.

Come fare dunque in caso di suocera invadente dopo nascita del nipote? Ancora una volta il segreto è instaurare un dialogo nel rispetto dei reciproci ruoli.

Se la nonna riveste un ruolo fondamentale nella vita del piccolo, essendo i genitori impegnati a tempo pieno nel lavoro, la coppia deve riuscire a mantenere gli equilibri con il dialogo, spiegando alla suocera che i suggerimenti sono ben accetti, ma che le decisioni fondamentali nella gestione e cura dei figli spettano alla coppia.

Se la donna è molto invadente fisicamente, ancora una volta è necessario che soprattutto il figlio ponga l’accento sulle abitudini familiari della coppia, spiegando che in determinati orari, contesti e situazioni, la coppia preferisce gestire da se il piccolo senza l’aiuto di altre persone.

È bene porre dei paletti nei comportamenti della suocera fin dai primissimi momenti della relazione sentimentale/matrimoniale della coppia, perché dopo potrebbe essere più difficoltoso ripristinarli senza creare conflitti e malumori.

Un ruolo fondamentale al riguardo lo mantiene il figlio, che deve essere in grado di porre dei freni nel rispetto reciproco di tutti i componenti familiari, senza mai dimenticare che, per i nonni, l’arrivo dei nipoti rappresenta un momento sognato e fortemente desiderato, accudire il neonato del proprio figlio per molti nonni rappresenta spesso un vero obiettivo di vita; per questo è importante non ferire i loro sentimenti, ma essere bravi nel porre paletti nel rispetto reciproco e con educazione.

Analizziamo adesso un altro caso:

Suocera Invadente Con il Nipote

Una suocera dall’indole invadente potrebbe manifestare la tendenza a elargire consigli e a intromettersi troppo nella gestione della cura dei nipoti. In queste ipotesi il ruolo chiave deve essere svolto dal figlio: è questo che deve cercare ancora una volta di ripristinare gli equilibri in caso di eccessiva invadenza della suocera con i nipoti.

Suocera invadente con il nipote

Va detto infatti che ogni suocera ha il diritto di frequentare i nipoti ed essere presente nella loro vita, ma ciò deve avvenire sempre nel rispetto del ruolo ricoperto dalla madre, che ha diritto a detenere la piena facoltà di scelta in ordine ai tempi e ai modi di frequentazione, sempre nel rispetto del ruolo importante che la nonna ha nella vita del piccolo e delle esigenze di quest’ultimo.

E ancora, vediamo subito il caso della…

Suocera Invadente in Casa

Una suocera dall’indole invadente tenderà a invadere troppo gli spazi della nuora persino nella gestione familiare della sua casa. Avere una suocera invadente a casa può risultare motivo di grande stress mentale per una donna, soprattutto se il suo partner non è in grado di capire le sue esigenze e non sa mettere paletti all’invasione eccessiva di sua madre.

Cosa può fare dunque una nuora in caso di suocera invadente a casa? Il primo passo per trovare autonomia è quello di vivere in due case separate: è preferibile che la coppia non viva insieme ai due coniugi, questi ultimi devono mantenere i propri spazi separati, altrimenti una suocera invadente li valicherà con eccessiva libertà.

Trovare una suocera amica è certamente una fortuna, ma è sempre bene mantenere saldi certi limiti: amiche ma non troppo. Cercare di essere molto amica con la propria suocera può essere controproducente, perché potrebbe indurla a prendersi troppa confidenza e valicare eccessivamente i limiti dell’indipendenza della nuora.

È preferibile dunque mantenere le giuste distanze, con rispetto, educazione e gentilezza, prima che sia troppo tardi.

A questo punto, rispondiamo alla domanda più importante:

Come Liberarsi della Suocera Invadente

Per liberarsi della suocera invadente valgono tre consigli fondamentali: coinvolgere il partner nel proprio disagio emotivo, senza mai offendere la madre del proprio partner ma semplicemente parlare delle proprie difficoltà di gestione della relazione con sua madre, chiedendogli di porre dei limiti nel rispetto degli equilibri familiari.

In secondo luogo è bene non essere troppo “amica” della suocera invadente, il rispetto non deve mai mancare ma nuora e suocera non devono mai valicare certi limiti confidenziali. È sempre meglio tenere una certa distanza.

È importante infine mantenere una certa “indipendenza di coppia”: è preferibile che i due partner vivano da soli, e non nella stessa casa dei suoceri.

E ancora, rispondiamo ad un’altra domanda:

Come Allontanare una Suocera Invadente

Non esiste un consiglio univoco che consenta di “allontanare” una suocera invadente, in primis perché una nuora deve sempre portare rispetto alla madre del proprio partner, senza mai pensare di allontanarla dalla sua vita o dalla vita dei nipoti.

Più che “allontanare” dunque, è maggiormente corretto parlare di “gestire” una suocera invadente, ponendo limiti e freni invalicabili, sempre con la complicità del proprio partner.

Suocera Narcisista: Come Difendersi?

In alcuni casi la suocera non è semplicemente “invadente”, ma capace di invadere la vita familiare della donna in modo prepotente, con soprusi e gesti assai irrispettosi.

Una suocera con tratti narcisistici importanti tenderà a comportarsi in modo patologico, il più delle volte cercando di mettere i due partner in crisi: immaginiamo una suocera che parli male della nuora al figlio, che la critici e la denigri; in questi casi se il figlio non è fermo nel porre un freno, gli equilibri di coppia rischiano davvero di rompersi e portare alla rottura.

Una suocera narcisista si sente infatti proprietaria di suo figlio, per questo pensa di avere il diritto, quasi, di intromettersi nella sua vita sentimentale. Cosa può fare la nuora a fronte di una suocera narcisista? Ancora una volta è importante ribadire la necessità della “distanza”: niente confidenza e soprattutto limiti invalicabili.

La nuora deve stabilire dentro di se i limiti oltre il quale la suocera non può entrare, ovviamente parliamo di limiti interni, che solo lei conosce, per evitare di cadere nelle manipolazioni della suocera e nella frustrazione che il proprio compagno non capisca il suo disagio e non riesca, suo malgrado, a determinare i limiti invalicabili.

L’unico modo per gestire una suocera narcisista è dunque quello di porre limiti di “confidenza”, assolutamente non sorpassabili.

Suocera Invadente o Alleata? Istruzioni per l’Uso

Quel mostro di suocera: figura ingombrante e invadente per alcune coppie, indispensabile per altre, talvolta motivo scatenante di numerosi diverbi. Perché la suocera è cosi: o la si ama o la si odia (qualcuno più sadico opterebbe anche per un “la si accoppa”).

Non è raro assistere a scene di mariti che iniziano a rabbrividire quando la moglie annuncia loro la venuta della cara madre, magari per un week end, o nuore che si cimentano nelle faccende domestiche come se fossero le “pulizie di primavera” e che si mettono ai fornelli per preparare prelibati manicaretti per soddisfare la propria suocera. Ma nonostante le mille fatiche si sa che comunque alla fine l’hobby preferito da ogni suocera invadente è quello di criticare.

Qual è dunque il rapporto che nuore e generi hanno con la propria suocera? Il risultato emerso da un sondaggio proposto agli uomini e alle donne di Lovepedia non lascia molti dubbi a tal proposito: per il 41,2% infatti la suocera è meglio perderla che trovarla. Perché? Per l’invadenza che molte volte la stessa dimostra, e non gradita dal 15,3% degli utenti, per la sua indole che non le consente di non intromettersi nei problemi di coppia, e per il modo sgradito di giudicare e attaccare il genero o la nuora di turno.

Per fortuna però la suocera non è sempre un’arpia travestita da donna: per il 17,6% dei votanti infatti rappresenta una seconda mamma e nel contempo un’ottima consigliera soprattutto nei momenti di difficoltà coniugale, in quanto è la persona che conosce il vostro partner meglio di tutti. Diventa cosi un punto di riferimento per tutta la famiglia, il pilastro portante da cui trarre aiuto, esempio e conforto.

Probabilmente il rapporto tra nuora e una suocera invadente è quello più difficile data la competizione che a volte serpeggia tra le due, dove l’una vuole prelevare sull’altra, talvolta anche a causa dei confronti che i mariti sono soliti fare, sopratutto in cucina. Cosi come confermato dal 4,6% che ha affermato come in ogni caso la madre della propria metà cucini sempre meglio.

Diciamolo pure: le suocere sono molte possessive con i propri figli maschi. Sta a questi riuscire staccarsi dalla gonna di mamma. Mentre solitamente tra suocera e genero c’è più un rapporto di battibecco dove lei da del fallito a lui e gli rinfaccia che sua figlia avrebbe potuto sposare un uomo migliore.

In attesa di un mondo migliore in cui quel mostro di suocera lasci il posto ad una ideale, la soluzione ottimale è quella di imparare ad andare d’accordo. Come?

  • Cercando di portarle rispetto e di non essere maleducati anche quando lo merita.
  • Di non parlare male del figlia/o davanti a lei.
  • Pensando che è comunque la donna che ha messo al mondo la persona che amate.
  • Per le donne: di pensare che un domani sarete delle suocere anche voi.

Tra Moglie e Marito non Mettere il Dito: i Suoceri nella Coppia

Cosa succede quando i suoceri entrano nella vita di una coppia?

È ancora diffusa la secolare convinzione che la suocera possa mettere in difficoltà la nuora o il genero, creando all’interno della coppia delle tensioni irrisolvibili? Prepariamoci a sfatare il mito della suocera ostile e impicciona perché l’uomo, il suocero, sembra esserlo almeno quanto la moglie.

A rivelarlo è un recente studio dell’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani), che afferma che il 30% delle separazioni è dovuto all’intromissione dei suoceri nel rapporto fra marito e moglie, ma c’è di più: un nonno dedicato ai nipotini durante le ore di assenza della madre e del padre dimostra spesso nei confronti dei genitori un atteggiamento di prepotenza e superbia, forse proprio in virtù della libertà che, inconsapevolmente, gli è stata concessa.

Proprio una condizione del genere ha portato recentemente la Cassazione rinnovare la regolamentazione riguardante la separazione fra coniugi: non è possibile colpevolizzare e addebitare una separazione a uno dei due coniugi se si è capaci di dimostrare che la rottura è stata una conseguenza delle provocazioni dei suoceri conviventi.

Si tratta di casi estremi o di situazioni diffuse? Credete sia possibile una convivenza pacifica fra suoceri e generi/nuore? A voi la parola!

Ma vediamo cosa ne pensano gli esperti!

Suocera Invadente e Psicologia: Parola agli Esperti

Ma cosa ne pensano al riguardo gli esperti? Come consigliano di gestire il rapporto con una suocera invadente? Molti psicologi consigliano di parlare apertamente con la propria suocera, manifestando il disagio e il desiderio di vivere il proprio rapporto di coppia senza un’eccessiva invadenza.

Non si sa quale sia la soluzione migliore, anche se gli esperti consigliano sempre di discutere il problema con il partner e non trascurare l’importanza del dialogo al fine di porre dei limiti alla sua eccessiva invadenza.

E se il partner sottovaluta il problema? In questo caso la coppia potrebbe ricorrere a una consulenza psicologica, in modo da capire gli errori reciproci e ripristinare gli equilibri familiari.